Trattato di architettura civile e militare I/Trattato/Libro 5/Capo 9

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Trattato - Libro 5 - Capo 9

../Capo 8 ../Capo 10 IncludiIntestazione 29 agosto 2016 75% Da definire

Trattato - Capo 8 Trattato - Capo 10
[p. 265 modifica]

CAPO IX.

Dei capannati, ossiano casematte antiche.

Nella suprema parte dei torroni, cioè nella loro superficie e piano, si può fare una piramide circolare, vacua e curva sotto con offese intorno, con l’entrata aperta inverso la torre principale, per il fine noto a ciascuno esperto in quest’arte. In luogo di piramide si può anche fare un muro a guisa di capanna acuta, ovvero semicircolare, con l’entrata similmente aperta verso la principal torre. Ed a simile effetto in mezzo del torrone nella sommità si può fare una vacuità con due o tre gradi inverso il centro diminuentisi, li quali resteriano in luogo di merli essendo li altri gittati a terra (1).

A piedi i torroni, per più difesa d’essi e delle mura, si può fare alcune offese piramidali quadre, acute, tonde, triangolari e capannate a beneplacito dell’architettore: in luogo però che dalle bombarde non possano essere offese, perocchè altrimenti renderiano il torrone più debile, benchè per i capannati e piramidi e forme e figure delle predette cose agl’inimici maggior resistenza si facesse che per battaglia di mano (2). Le quali figure nel disegno meglio saranno intese (tav. VI. 6, 7, 8, 9, 10, 11).

Perchè non in ogni luogo è comodità di fare li fossi profondi, e le torri e mura grosse, e dove fusse la comodità del luogo, non ogni volta suppliscono le forze delle pecunie, e perchè molte volte tempo non pare di edificare simili torri: ho imaginata una difesa alle bombarde di brevissima spesa, tempo e comodità di materia, la qual difesa essendo in forma di capanna, è parso chiamarla Capannato. Per la notizia del quale è da sapere che nella profondità dei fossi, o piccoli o grandi [p. 266 modifica]che siano, dove non possono le bombarde, balestre, ovvero altri teli degl’inimici offendere, si debba fare una stanza di muro grosso 5 in 6 piedi o più, a beneplacito, con le offese intorno: il diametro del vacuo del quale sia in latitudine piedi 12 in 14, e in altezza 8 con i fumanti sopra le bombardiere, acciocchè i balestrieri e bombardieri voltandosi le spalle l’uno all’altro, senza impedimento possano esercitarsi. Possonsi in varie forme ordinare, come appare meglio nel disegno (tav. VI. 1, 2, 3, 4, V. 1), e, secondo la comodità del luogo, applicare una ovvero un’altra figura. Debbasi però avere avvertenza principalmente a due cose; la prima, che il capannato sia contiguo e congiunto col fosso e muro propinquo a quello inverso la fortezza, con un meato sotterraneo ed angusto dalla rocca o ricetto a quello, acciocchè quando per caso fusse perso il capannato, per quella via non possa la fortezza essere offesa: e per quest’effetto sia la detta via reversa con portello e con offese, veramente tanto angusta che non si possa usare inviti quelli di dentro (3), o per via di pozzo salendo per scala mobile, o per via di ponte levatoio, o per sarracinesche, ovvero cateratte, si debba dare commodità di passare agli amici per quella, e l’incomodità e difficoltà agli avversarii. Ma dall’altra parte del fosso li detti capannati vogliono essere separati ed espediti, ovvero discontinuati, almeno per piedi 8, acciocchè per cava sotterranea non possano essere lesi (4). La seconda avvertenza, per molti casi che possono avvenire, è che facciasi in alcuno delli detti capannati una porticella angusta e piccola verso il muro della fortezza, con una o due bombardiere per fianco per guardia di quella, come appare nel disegno (tav. VI. 1, 2, 3), acciocchè quelli gli amici possano usare per evacuare il fosso, o per qualche altro bisogno, e non gl’inimici. E questo modo di difendere i muri e fossi, sicuro quasi da ogni lesione, tanto stimo sarà più apprezzato, quanto più considerato. E questo basti quanto alla cognizione loro.

  1. Cod. Sanese f.o 24 r.o
  2. Cod. Sanese f.o 24 r.o Memoria III, capo V.
  3. Malgrado quelli di dentro.
  4. Vale a dire che la punta loro o lato di fronte debba distare almeno otto piedi dalla controscarpa, affinchè per un taglio condotto a traverso al muro della controscarpa nel piano del fosso, non si possa direttamente sboccare nel capannato.