Trattato di architettura civile e militare I/Trattato/Libro 5/Esempio 14

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Trattato - Libro 5 - Esempio 14

../Esempio 13 ../Esempio 15 IncludiIntestazione 31 agosto 2016 75% Da definire

Trattato - Esempio 13 Trattato - Esempio 15
[p. 280 modifica]

ESEMPIO XIV.

Rocca di pianta eptagona regolare (Tav. XIII, 1).

In altro modo sopra gli altri fortissimo si può formare un circuito di terra o fortezza: facciasi una circonferenza per linee rette divisa lasciando in ogni angolo un’entrata, e dall’estremità di queste si tirino due muri retti equidistanti o paralleli, dall’opposita parte del centro del circuito, lunghi piedi 30 in 40, secondo il bisogno, distanti l’uno dall’altro piedi 20 con offese per tutto; dopo questo, si tirino due altri muri in forma di triangolo, congiungentisi insieme o quasi: e di questi la linea di dentro si congiunga con la linea di fuori dei predetti muri paralleli, similmente con offese: e dopo questo, un torrone con le parti [p. 281 modifica]sue, circondato dal fosso, ed infra l’uno e l’altro angolo nelle mura sia la porta col suo rivellino, come richiede la sua perfezione, e meglio dimostra la figura (1).

  1. Cod. Sanese f.o 29 r.o.