Trattato di architettura civile e militare I/Trattato/Libro 6/Capo 2

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Trattato - Libro 6 - Capo 2

../Capo 1 ../Capo 3 IncludiIntestazione 1 settembre 2016 75% Da definire

Trattato - Capo 1 Trattato - Capo 3

[p. 317 modifica]

CAPO II.

Della difesa de’ porti.

Questi porti e ingressi in due modi possono essere difesi; il primo, facendo in ogni estremità dei muri una grossa torre, e tirando dall’una all’altra catene secondo il bisogno, per le quali non si possa nè entrare nè uscire senza volontà del principe, come appare disegnato. Il secondo modo, di minore spendio, è questo, facendo una sola grossa torre nel mezzo del muro, che di sopra è dichiarato esser fatto per difesa dell’entrata; e questo facendo, il muro serve per fortezza e per sostegno dell’onde. E la predetta torre per due cose serve, cioè per difensione e per fanale. E così si può dire che il porto non abbia ad avere alcuna traversia, ma essere sicuro da tutti i venti: e perchè rarissime volte, non mai, la natura per sè si vede avere fatte simili perfette figure dall’arte in quanto mancassero devono essere supplite. Segue il disegno.