Un missionario nel venerdì santo

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Un Poeta Lombardo

1834 U Indice:Scherzi poetici di vari celebri autori italiani e veneziani.djvu Letteratura Un missionario nel venerdì santo Intestazione 29 novembre 2014 100% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


[p. 68 modifica]

Un missionario nel venerdì santo
     Da Pilato vestì certo villano,
     Di carta rossa gli compose un manto,
     E una canna gli diè par scettro in mano;

Lo situò nel pulpito in un canto:
     E tu, gli disse con furore insano,
     Hai condannato a morte il Giusto, il Santo?
     Assassino che sei, mostro inumano!

E in così dir gli avventa in faccia un pugno.
     A quel gruppo d’insulti il poveruomo
     Non si ricordò più ch’era Pilato.

Come? rispose, io sono un galantuomo:
    Di lei mi maraviglio; e arrabbïato
    La real canna gli menò sul grugno.