Verbali del Consiglio dei Ministri della Repubblica Sociale Italiana settembre 1943 - aprile 1945/11 marzo 1944

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Verbale del Consiglio del 11 marzo 1944

../12 febbraio 1944 ../18 aprile 1944 IncludiIntestazione 21 agosto 2008 75% Da definire

12 febbraio 1944 18 aprile 1944


Riunione del Consiglio dei Ministri dell’ 11 marzo 1944-XXII sotto la Presidenza del Duce della Repubblica Sociale Italiana, Capo del Governo e Ministro degli Affari Esteri.

Segretario il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Medaglia d’oro Francesco Maria Barracu.

Sono presenti i sottindicati Ministri:

Interno Buffarini Guidi avv. Guido

Partito Fascista Repubblicano Pavolini Alessandro

Giustizia Pisenti avv. Luigi

Finanze Pellegrini Giampietro prof. Domenico

Forze Armate Graziani Rodolfo

Educazione Nazionale Biggini prof. Carlo Alberto

Lavori Pubblici Romano Ruggero

Agricoltura e Foreste Moroni dott. Edoardo

Comunicazioni Liverani Augusto

Economia Corporativa Tarchi dott. Angelo

Cultura Popolate Mezzasoma dott. Fernando

Inoltre intervengono:

Comandante Generale della Guardia Repubblicana Ricci Renato

Commissario Nazionale dei Prezzi Fabrizi Carlo

Commissario Nazionale del Lavoro Marchiandi Ernesto.

La riunione inizia alle ore 10.

Il Consiglio, su proposta dei singoli Ministri, approva i seguenti provvedimenti:

su proposta del Duce, Capo del Governo:

Schema di Decreto per la estensione agli Enti pubblici aventi la sede centrale a Roma delle disposizioni contenute nel decreto legislativo 29 novembre 1943-XXII, n. 793 2 e nei successivi decreti modificativi e integrativi recanti le date 28 e 31 gennaio 1944-XXII 3 riguardanti norme particolari intese a disciplinare la cessazione del servizio del personale civile delle Amministrazioni centrali dello Stato non trasferito nella sede Nord 4 ;

Schema di decreto riguardante la confisca dei beni mobiliari e immobiliari di proprietà privata dell’ex casa regnate e dei principi dei rami collaterali 5;

Schema di decreto con il quale si stabilisce che le spese per i funerali del Presidente di Sezione del Consiglio di Stato Francesco Salata sono assunte a carico dello Stato 6 ;

Schema di decreto riguardante l’anticipazione di 6° minuti primi dell’ora normale dalle ore 2 alle 3 del 3 aprile 1944-XXII 7

Il Consiglio dei Ministri ratifica, su proposta del Duce, Capo del Governo, i seguenti provvedimenti:

Decreto Ministeriale relativo al collocamento a riposo del Governatore di Colonia, del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, dott. Francesco Saverio Caroselli 8 ;

Decreto Ministeriale cocernente il collocamento a riposo del Segretario Generale di Governo di 1^ classe, del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, dott. Angelo De Rubeis 9 ;

Decreto Ministeriale col quale il Segretario Generale di Governo di 1^ classe del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, dott. Renzo Meregazzi è dichiarato di ufficio dimissionario dall’impiego con perdita di ogni diritto a pensione o indennità 10 ;

Decreto Ministeriale relativo al collocamento a riposo del Segretario Generale di Governo di 1^ classe, del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, dott. Luigi Del Giudice 11 ;

Decreto Ministeriale relativo al collocamento a riposo del Segretario Generale di Governo di 2^ classe del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, Pietro Butturini 12;

Decreto Ministeriale riguardante il collocamento a riposo del Segretario Generale di Governo di 2^ classe del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, dott. Tommaso Columbano13 ;

Decreto Ministeriale relativo al collocamento a riposo del Segretario Generale di Governo di 2^ classe del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, Giuseppe Dall’Armi 14;

Decreto Ministeriale concernente al collocamento a riposo del Segretario Generale di Governo di 2^ classe del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, dott. Attilio Bazzani 15;

Decreto Ministeriale relativo al collocamento a riposo del Segretario Generale di Governo di 2^ classe del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, dott. Alberto Monastero 16 ;

Decreto Ministeriale riguardante il collocamento a riposo del Segretario Generale di Governo di 2^ classe del Ruolo di Governo dell’Africa Italiana, dott. Nicola Niccolaj Gamba17 .

Su proposta del Duce, Ministro degli Affari Esteri, approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto per la nomina del Ministro Plenipotenziario di 1^ classe Amedeo Mammalella a Direttore Generale degli Italiani all’Estero 18 ;

Schema di decreto per la nomina dell’Ambasciatore conte Giovanni Capasso Torre di Caprara a capo dell’Ufficio di Collegamento del Ministero degli Affari Esteri in Venezia, con rango di Direttore Generale 19 ;

Schema di decreto per il richiamo al Ministero degli Affari Esteri del Ministro Plenipotenziario di 2^ classe Cantoni Marca nob. Dei conti Antonio, già con patenti di Console Generale a Lussemburgo e per la nomina dello stesso a Direttore Generale per gli Affari Commerciali 20;

Schema di decreto per il richiamo al Ministero degli Affari Esteri del Ministro Plenipotenziario di 2^ classe, conte Vittorio Emanuele Bonarelli di Castelbompiano, già rappresentante del Ministero degli Affari Esteri presso il Conado della IV Armata e per la nomina dello stesso a Direttore Generale del Personale e dell’Amministrazione Interna 21 ;

Schema di decreto per la nomina del Ministro Plenipotenziario di 2? Classe Tommaso Bertelè a Direttore Generale degli Affari Generali 22 ;

Schema di decreto per la nomina del Consigliere di Legazione Alberto Nonis a Direttore Generale degli Affari Politici 23;

Schema di decreto per la nomina ad Inviato Straordinario e Ministro Plenipotenziario di 2^ classe del dott. Renato Rinaldi 24;

Schema di decreto relativo al collocamento a disposizione del Ministero degli Affari Esteri, dei seguenti funzionari:

1. Scamacca Michele – Consigliere di Legazione;

2. Tornielli Carlo Cesare – Console di 1^ classe;

3. Cuneo Giovanni Battista – Console di 1^ classe;

4. Serra di Cassano Giovanni Battista – Console di 1^ classe;

5. Toncker Lamberto – Console di 1^ classe 25 .

Su proposta del Ministro dell’Interno approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto recante norme per il funzionamento dei servizio dei Fogli Annunzi Legali in dipendenza dello stato di guerra 26 ;

Schema di decreto concernente la istituzione della polizia economica 27

Schema di decreto per la nomina del Tenente Colonnello della Guardia Nazionale Repubblicana Cao Pinna Riccardo a Prefetto di 2^ classe, a decorrere dal 1 aprile 1944-XXII 28 ;

Schema di decreto riguardante il collocamento a riposo con decorrenza dal 1 aprile 1944-XXII del Prefetto di 1^ classe a disposizione Le Pera dott. Antonio, con l’autorizzazione della registrazione con riserva29;

Schema di decreto con cui si colloca a disposizione del Ministero dell’Interno il Capo della provincia di Littoria, Laghi Giovanni 30.

Il Consiglio dei Ministri ratifica, su proposta del Ministro dell’Interno, il seguente provvedimento:

Decreto Ministeriale recante modificazioni alla legge 27 giugno 1942-XX, n. 851 31 , sul nuovo stato giuridico dei Segretari Comunali32 .

Su proposta del Segretario del Partito Fascista Repubblicano, Ministro Segretario di Stato, approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto per la nomina dell’avv. Vado Vada a Pubblico Accusatore del Tribunale Provinciale Straordinario di Pistoia in sostituzione del dott. Alberto Falchetto33

Schema di decreto per la nomina di Giuseppe Girmenia a componente del Tribunale Provinciale Straordinario di Pisa in sostituzione dell’avv. Attilio De Anna 34;

Schema di decreto per la nomina dell’avv. Adolfo Picchi a Pubblico Accusatore del Tribunale Provinciale Straordinario di Perugia in sostituzione dell’avv. Alberto Coppini e del camerata Luigi Mazzoni a componente dello stesso Tribunale in sostituzione dell’avv. Adolfo Picchi 35

Schema di decreto per la nomina dell’avv. Frediano Gragnani a componente del Tribunale Provinciale Straordinario di Ferrara in sostituzione di Guido Valeri 36 ;

Schema di decreto per la nomina di Mario Bottazzi a componente del Tribunale Provinciale Straordinario di Bologna in sostituzione del dott. Pio Leoni 37;

Schema di decreto per la nomina a giudici supplenti presso i Tribunali Provinciali Straordinari a fianco di ciascuno indicati dei fascisti:

Segue un elenco di 30 nomi destinati a 15 provincie (due per provincia) 38

Schema di decreto per la nomina a giudici supplenti presso i Tribunali Provinciali Straordinari a fianco di ciascuno indicati dei fascisti:

Segue un elenco di altri 8 nomi destinati a 4 provincie 39 ;

Schema di decreto sulla devoluzione all’Ente di Assistenza Fascista del ricavato delle sanzioni pecuniarie comminate e divenute definitive per i reati previsti nel R.D. legge 22 aprile 1943-XXI, n. 245 40 41.

Il Consiglio rinvia lo schema di decreto relativo all’estensione a favore delle famiglie dei caduti ed a favore dei mutilati e invalidi per la Causa Fascista, di tutte le disposizioni che regolano la concessione delle pensioni, degli assegni privilegiati e dei benefici alle famiglie dei Caduti, ed ai mutilati ed invalidi per la Causa Nazionale42 .

Il Consiglio dei Ministri sospende i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto relativo all’estensione in favore delle famiglie dei Caduti ed a favore dei mutilati per la rivoluzione del 25 luglio 1943-XXI in poi di tutte le disposizioni che regolano la concessione delle pensioni e degli altri benefici alle famiglie dei Caduti ed ai mutilati per la Causa Nazionale43 ;

Schema di decreto relativo all’equiparazione del personale dipendente dal P.N.F. rimasto nell’Africa Orientale Italiana, nell’Africa Settentrionale e nei territori metropolitani invasi dal nemico, ai prigionieri di guerra 44 .

Su proposta del Ministro della Giustizia approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto concernente modificazioni all’ordinamento giudiziario per le promozioni della magistratura45:

Schema di decreto riguardante nuove norme per i giudizi di appello dei procedimenti per reati annonari46.

Il Consiglio ratifica su proposta del Ministro della Giustizia i seguenti provvedimenti:

Decreto Ministriale che apporta modifiche alle vigenti disposizioni riguardanti la concessione della libertà provvisoria da parte della Suprema Corte di Cassazione 47 ;

Decreto Ministeriale che modifica la forma del giuramento da prestarsi dai Magistrati a norma del vigente ordinamento giudiziario 48;

Decreto Ministeriale circa la proroga della restituzione della competenza dai Tribunali Militari al Tribunale Speciale per la Difesa dello Stato 49.

Su proposta del Ministro delle Finanze approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto portante disposizioni integrative per la costituzione ed il funzionamento degli Organi Censuari 50 ;

Schema di decreto riguardante il riordinamento del servizio ispettivo per la Finanza locale 51;

Schema di decreto contenente provvedimenti in materia di imposta di consumo 52;

Schema di decreto relativo al riordinamento del servizio di percezione e di riscossino dei diritti ed emolumenti spettanti al personale dell’Amministrazione Provinciale delle Imposte Dirette 53;

Schema di decreto per la concessione di acconti provvisori sulle pensioni di riversibilità alle famiglie dei pensionati statali 54;

Schema di decreto riguardante la nomina del dott. Antonino Cimino a Direttore Generale della Banca d’Italia55;

Schema di decreto riguardante la composizione del Comitato di liquidazione per le pensioni di guerra nella sede Nord del Ministero delle Finanze 56;

Schema di decreto contenente norme speciali per la cessazione dal servizio permanente degli Ufficiali della Guardia di Finanza resisi inadempienti dei doveri del grado57.

Il Consiglio ratifica su proposta del Ministro delle Finanze i seguenti provvedimenti:

Decreto Ministeriale riguardante maggiori assegnazioni agli stati di previsione della spesa di taluni Ministeri per l’esercizio finanziario 1943-44 per occorrenze straordinarie dipendenti dallo stato di guerra58;

Decreto Ministeriale relativo a variazione agli stati di previsione della spesa di taluni Ministeri, nonché ai bilanci di talune aziende autonome per l’esercizio finanziario 1943-44 ed altri provvedimenti di carattere finanziario 59.

Su proposta del Ministro delle Forze Armate approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto che apporta modificazioni alla legge penale militare60;

Schema di decreto contenente disposizioni riguardanti i disertori ed i renitenti presentatisi volontariamente o arrestati o condannati prima del 9 marzo 1944-XXII 61;

Schema di decreto che modifica l’art. 48 del codice penale militare di pace 62;

Il consiglio ratifica, inoltre, su proposta del Ministro delle Forze Armate il Decreto Ministeriale concernente l’ordinamento dell’Esercito Repubblicano63.

Su proposta del Ministro dell’Educazione Nazionale approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto relativo al passaggio allo Stato delle scuole già tenute dalla Lega culturale italiana in Dalmazia ed alla sistemazione giuridico economica del relativo personale insegnante 64;

Schema di decreto concernente l’esonero dal pagamento delle tasse scolastiche ai figli ed orfani dei grandi decorati di guerra65;

Schema di decreto sul riordinamento dell’Accademia d’Italia 66

Su proposta del Ministro dei Lavori Pubblici approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto riguardante la costituzione del Consiglio di amministrazione dell’Azienda Autonoma Statale della Strada 67

Schema di decreto riguardante la nomina del dott. Guido Tinti a Direttore Generale del Ministero dei Lavori Publici 68;

Schema di decreto riguardante la costituzione del Consiglio di amministrazione dell’Azienda Autonoma Statale della Strada 69;

Il Consiglio ratifica su proposta del Ministro dei Lavori Pubblici i seguenti provvedimenti:

Decreto Ministeriale che abroga le disposizioni di cui alla lettera e) dell’art. 28 della Legge 18 ottobre 1942-XX, n. 1460 70, per la parte che fissa la competenza del Servizio Tecnico Centrale nella scelta dei collaudatori e nella disciplina tecnica dei collaudi di tutte le opere che si eseguono a cura diretta o sotto il controllo del Ministero dei Lavori Pubblici 71;

Decreto Ministeriale riguardante la revoca del decreto 20 dicembre 1943-XXII 72 con il quale il Direttore Generale del Ministero dei Lavori Pubblici dott. Domenico Romano fu collocato a riposo di autorità e fu ammesso a far valere il diritto al trattamento di quiescenza che potesse competergli a norma di legge 73.

Su proposta del Ministro dell’Agricoltura e delle Foreste approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto che disciplina il trattamento di quiescenza del personale delle stazioni sperimentali consorziali, inquadrato nei ruoli degli istituti di sperimentazione agraria 74;

Schema di decreto riguardante il riordinamento e la semplificazione dei servizi del Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste 75;

Schema di decreto relativo al collocamento a riposo di autorità di Direttori Generali nei ruoli del Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste 76;

Schema di decreto concernente la semplificazione degli organi di assistenza economica dell’Agricoltura 77.

Il Consiglio ratifica su proposta del Ministro dell’Agricoltura e delle Foreste i seguenti provvedimenti:

Decreto Ministeriale concernente i rimborsi di spese erogate per i prezzi di conferimento sul grano di produzione 1942 78;

Decreto Ministeriale relativo alla utilizzazione di grassi animali per il fabbisogno alimentare del Paese 79.

Su proposta del Ministro delle Comunicazioni approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto per il riconoscimento della subconcessione della ferrovia Adria – Ariano Polesine80;

Schema di decreto per il proscioglimento del personale di Stato Maggiore della Marina Mercantile dal giuramento prestato al re 81;

Schema di decreto con cui viene stabilito l’obbligo del giuramento alla Repubblica Sociale Italiana per il personale di Stato Maggiore della Marina Mercantile 82;

Schema di decreto portante aumento delle pensioni ai marittimi e trattamento assicurativo ai marittimi richiamati alle armi 83;

Schema di decreto riguardante la nomina del dott. Ing. Ernesto La Valle a Direttore Generale della motorizzazione civile e dei trasporti in concessione 84.

Il Consiglio ratifica su proposta del Ministro delle Comunicazioni il decreto Ministeriale col quale è esteso ai famigliari dei marittimi deceduti o scomparsi per cause di guerra il trattamento previsto dal decreto legge 15 marzo 1943-XXI, n. 121 85, a favore dei famigliari dei militari e militarizzati considerati “Presenti alle bandiere” 86

Su proposta del Ministro dell’Economia Corporativa approva i seguenti provvedimenti:

Schema di decreto per l’organizzazione e per il finanziamento degli uffici per la disciplina dei consumi dei prodotti industriali 87;

Schema di decreto per la proroga dei permessi e delle concessioni temporanee minerarie in zone occupate o sgombrate per ordine delle truppe operanti 88;

Schema di decreto per la proroga dei permessi e delle concessioni temporanee minerarie ricadenti in zone che fanno parte dei territori ocupati dal nemico 89;

Schema di decreto per l’istituzione dell’Opera nazionale mutilati e invalidi del lavoro 90;

Schema di decreto per la nomina del Direttore Generale dell’Istituto Nazionale delle Assicurazioni91;

Schema di decreto per l’unificazione dei contributi nel settore dell’industria92;

Schemi di decreti per la nomina dei Direttori Generali del Ministero dell’Economia Corporativa 93.

Il Consiglio ratifica su proposta del Ministro dell’Economia Corporativa i seguenti provvedimenti:

Decreto Ministeriale recante norme transitorie per la rappresentanza e per la tutela delle categorie professionali 94;

Decreto Ministeriale recante norme per la sospensione dell’attività degli organi dei Consigli provinciali dell’economia corporativa e passaggio provvisorio dei poteri loro spettanti al Capo della Provincia, Presidente del Consiglio provinciale dell’economia corporativa95.

[ - Decreto Ministeriale per l’aumento dei posti di Direttori Generali del Ministero dell’Economia Corporativa - Decreto Ministeriale per l’ordinamento dei servizi del Ministero dell’Economia Corporativa ( Correzione autorizzata dal Duce: Cassato nel testo del verbale.] Per il seguito vedi la seduta del 18 gennaio 1945.

Su proposta del Ministro della Cultura Popolare ratifica i seguenti provvedimenti:

Decreto Ministeriale concernente il collocamento a riposo d’autorità del Direttore Generale nei ruoli del Ministero della Cultura Popolare avv. Nicola De Pirro96;

Decreto Ministeriale riguardante il collocamento a riposo d’autorità del Direttore Generale nei ruoli del Ministero della Cultura Popolare avv. Eitel Monaco97 98 RSI, Atti Sospesi, Interno, fasc. 499 100 101 .

MUSSOLINI


Note

  1. Si tratta dell'ottavo verbale pubblicato dall'Archivio di Stato nel 2002 col titolo Verbali del Consiglio dei Ministri della Repubblica Sociale Italiana settembre 1943 - aprile 1945, Vol. I pag. da 353 a 402
  2. Decr. Legisl. del Duce 29 novembre 1943, n. 793
  3. Decr. Legisl. del Duce 28 gennaio 1944, n. 16 e Decr. Legisl. del Duce 31 gennaio 1944, n. 18
  4. Decr. Legisl. del Duce 28 marzo 1944, n. 465 ( G.U. n. 190 del 16 agosto 1944)
  5. Decr. Legisl. del Duce 8 luglio 1944, n. 452 ( G.U. n. 182 del 5 agosto 1944)
  6. RSI, Presidenza, fasc. 56
  7. RSI, Presidenza, fasc. 57
  8. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  9. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  10. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  11. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  12. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  13. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  14. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  15. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  16. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  17. RSI, Presidenza, fasc. da 58 a 67
  18. RSI, Affari Esteri, fasc. da 29 a 36
  19. RSI, Affari Esteri, fasc. da 29 a 36
  20. RSI, Affari Esteri, fasc. da 29 a 36
  21. RSI, Affari Esteri, fasc. da 29 a 36
  22. RSI, Affari Esteri, fasc. da 29 a 36
  23. RSI, Affari Esteri, fasc. da 29 a 36
  24. RSI, Affari Esteri, fasc. da 29 a 36
  25. RSI, Affari Esteri, fasc. da 29 a 36
  26. Decr. Legisl. del Duce 26 maggio 1944, n. 615 ( G.U. n. 232 del 4 ottobre 1944)
  27. Decr. Legisl. del Duce 11 aprile 1944, n. 114 ( G.U. n. 86 del 12 aprile 1944)
  28. Decreto 30 marzo 1944
  29. RSI, Interno, fasc 30
  30. Decreto 24 marzo 1944
  31. Legge 27 giugno 1942, n. 851
  32. Decr. Min. 30 novembre 1943, n. 838 (G.U. n. 5 dell’8 gennaio 1944)
  33. Decreto 18 marzo 1944
  34. Decreto 18 marzo 1944
  35. Decreto 18 marzo 1944
  36. Decreto 18 marzo 1944
  37. Decreto 18 marzo 1944
  38. Decr. Min. 15 giugno 1944 (G.U. n. 183 del 7 agosto 1944)
  39. Decreto 18 marzo 1944
  40. Regio Decr. Legge 22 aprile 1943, n. 245
  41. RSI, Partito Fascista Repubblicano, fasc. 52
  42. Per il seguito vedi la seduta del 31 agosto 1944
  43. Per il seguito vedi la seduta del 31 agosto 1944
  44. RSI, Partito Fascista Repubblicano, Atti sospesi, fasc. 3
  45. Decr. Legisl. del Duce 12 marzo 1944, n. 135 ( G.U. n. 92 del 19 aprile 1944)
  46. Decr. Legisl. del Duce 12 marzo 1944, n. 99 ( G.U. n. 75 del 30 marzo 1944)
  47. Decr. Min. 19 febbraio 1944, n. 42 (G.U. n. 54 del 6 marzo 1944)
  48. Decr. Min. 21 febbraio 1943, n. 43 (G.U. n. 66 del 20 marzo 1944)
  49. Decr. Min. 26 dicembre 1943, n. 881 (G.U. n. 4 del 7 gennaio 1944)
  50. Decr. Legisl. del Duce 4 aprile 1944, n. 182 ( G.U. n. 112 del 12 maggio 1944)
  51. Decr. Legisl. del Duce 4 aprile 1944, n. 180 ( G.U. n. 112 del 12 maggio 1944)
  52. Decr. Legisl. del Duce 3 aprile 1944, n. 191 ( G.U. n. 114 del 15 maggio 1944)
  53. Decr. Legisl. del Duce 31 marzo 1944, n. 176 ( G.U. n. 110 del 10 maggio 1944)
  54. Decr. Legisl. del Duce 3 aprile 1944, n. 178 ( G.U. n. 110 del 10 maggio 1944)
  55. Decr. del Duce 25 febbraio 1944 ( G.U. n. 88 del 14 aprile 1944)
  56. RSI, Finanze, fasc. 78
  57. Decr. Legisl. del Duce 4 aprile 1944, n. 181 ( G.U. n. 112 del 12 maggio 1944)
  58. Decr. Min. 9 febbraio 1944, n. 36 (G.U. n. 47 del 26 febbraio 1944)
  59. Decr. Min. 9 febbraio 1944, n. 37 (G.U. n. 45 del 24 febbraio 1944)
  60. Decr. Legisl. del Duce 24 marzo 1944, n. 169 ( G.U. n. 109 del 9 maggio 1944)
  61. Decr. Legisl. del Duce 11 marzo 1944, n. 336 ( G.U. n. 148 del 26 giugno 1944)
  62. Decr. Legisl. del Duce 11 marzo 1944, n. 341 ( G.U. n. 149 del 27 giugno 1944)
  63. Decr. Min. 8 novembre 1943 (G.U. n. 292 del 16 dicembre 1943 e Errata Corrige n. 74 del 29.3.44)
  64. Decr. Legisl. del Duce 15 agosto 1944, n. 803 ( G.U. n. 279 del 29 novembre 1944)
  65. Decr. Legisl. del Duce 15 marzo 1944, n. 419 ( G.U. n. 175 del 28 luglio 1944)
  66. Decr. Legisl. del Duce 30 marzo 1944, n. 553 ( G.U. n. 215 del 14 settembre 1944)
  67. Decreto 18 aprile 1944
  68. Decreto 24 aprile 1944
  69. Decreto […] giugno 1944
  70. Legge 18 ottobre 1942, n. 1460
  71. Decr. Min. 8 marzo 1944, n. 150 G.U. n. 100 del 28 aprile 1944 (Il medesimo provvedimento, con titolo e numeri diversi [d.m.8 marzo 1944, n. 588] è pubblicato anche sulla G.U. n. 216 del 15 settembre 1944)
  72. Decr. Min. 20 dicembre 1943, n. 182
  73. RSI, Lavori Pubblici, fasc. 15
  74. Decr. Legisl. del Duce 29 ottobre 1944, n. 766 ( G.U. n. 270 del 18 novembre 1944)
  75. Decr. Legisl. del Duce 5 maggio 1944, n. 566 ( G.U. n. 218 del 18 settembre 1944)
  76. RSI, Agricoltura e Foreste, fasc. 18
  77. Decr. Legisl. del Duce 30 agosto 1944, n. 579 ( G.U. n. 223 del 23 settembre 1944)
  78. Decr. Interm. 24 gennaio 1944, n. 115 (G.U. n. 86 del 12 aprile 1944)
  79. Decr. Interm. 1 febbraio 1944, n. 44 (G.U. n. 51 del 2 marzo 1944)
  80. Decr. del Duce 8 giugno 1944, n. 520 (G.U. n. 205 del 2 settembre 1944)
  81. Decr. Legisl. del Duce 12 maggio 1944, n. 338 ( G.U. n. 149 del 27 giugno 1944)
  82. Decr. Legisl. del Duce 5 febbraio 1944, n. 41 ( G.U. n. 51 del 2 marzo 1944)
  83. Decr. Legisl. del Duce 10 maggio 1944, n. 741 ( G.U. n. 263 del 10 novembre 1944)
  84. RSI, Comunicazioni, fasc. 28
  85. Regio Decr. Legge 15 marzo 1943, n. 121
  86. Decr. Interm. 4 novembre 1943, n. 889 (G.U. n. 68 del 22 marzo 1944)
  87. Decr. Legisl. del Duce 15 marzo 1944, n. 215 ( G.U. n. 123 del 26 maggio 1944)
  88. RSI, Economia Corporativa, fasc. 31
  89. RSI, Economia Corporativa, fasc. 32
  90. Decr. Legisl. del Duce 21 aprile 1944, n. 251 ( G.U. n. 133 del 7 giugno 1944)
  91. Decr. Min. 20 marzo 1944 (G.U. n. 88 del 14 aprile 1944)
  92. Decr. Legisl. del Duce 10 mDecaggio 1944, n. 376 ( G.U. n. 152 del 1 luglio 1944)
  93. RSI, Economia Corporativa, fasc. 36
  94. Decr. Min. 1 marzo 1944, n. 91 (G.U. n. 72 del 27 marzo 1944)
  95. Decr. Min. 26 gennaio 1944, n. 23 (G.U. n. 43 del 22 febbraio 1944)
  96. Decr. Min. 5 novembre 1943, n. 916 (G.U. n. 142 del 19 giugno 1944)
  97. Decr. Min. 5 novembre 1943, n. 917 (G.U. n. 142 del 19 giugno 1944)
  98. RSI, Atti Sospesi, Interno, fasc. 3
  99. Per il seguito vedi la seduta del 18 gennaio 1945
  100. RSI, Atti Sospesi, Giustizia, fasc. 4.
  101. RSI, Atti Sospesi, Giustizia, fasc. 2.