Ad Angelica Palli

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Alessandro Manzoni

1827 A Poesie letteratura Ad Angelica Palli Intestazione 15 aprile 2013 75% Poesie

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Agosto 1827

 
Prole eletta dal Ciel, Saffo novella
che la prisca Sorella
di tanto avanzi in bei versi celesti
e in santi modi onesti,
5canti della infelice tua rivale,
del Siculo sleale
nello scoglio fatal, m'attristi; ed io
ai numeri dolenti
t'offro il plauso migliore, il pianto mio.
10Ma tu credilo intanto ad alma schietta,
che d'insigne vendetta
l'ombra illustre per te placata fora,
se il villano amator vivesse ancora.