Agricoltura del Pianeta

Da Wikisource.
Antonio Saltini

1975 A articoli/agricoltura Agricoltura del Pianeta Intestazione 26 dicembre 2013 75% Articoli

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
Etiopia, 1985, J. Isaac.gif


VIAGGIO NEL CONTINENTE DEL MAIS


Visita a quattro aziende americane dal Middle West all’East Coast. Negli Usa l’azienda media è un’azienda condotta da uno o due uomini con abbondanza di mezzi tecnici e grande semplicità di strutture. Alla coltivazione specializzata dei cereali si aggiunge generalmente l’allevamento bovino, e, in molte aziende, un secondo allevamento, suinicolo o avicolo.

tratto da: IL GIORNALE DI AGRICOLTURA, n. 1, 5 gennaio 1975



VIAGGIO NELLA GRAN BRETAGNA COMUNITARIA


Aziende di grandi dimensioni nelle quali si mira, mediante produzioni estensive, a realizzare un reddito continuativo e sicuro, seppure non elevato. Aumentare il reddito significa, dati i rigori fiscali britannici, lavorare per il Fisco di Sua Maestà, e spogliare gli eredi di gran parte della proprietà al momento della successione. Appaiono palesi, rispetto alle antiche aziende patrizie, i vantaggi degli agricoltori di professione.

tratto da: TERRA E VITA n. 42, 23 ottobre 1976



UN GIORNO TRA GLI AGRUMETI SPAGNOLI

Incontro, ad Algemesi, con il capo carismatico di una delle maggiori cooperative agrumarie della più antica area frutticola iberica

tratto da: TERRA E VITA n. 11, 18 marzo 1978



UN’AGRICOLTURA D’AVANGUARDIA NEL CUORE DEL PACIFICO

Esiste un nuovo mondo della zootecnia, gli Stati Uniti, culla dell'allevamento dei concentrati e dell'azoto. Ma esiste anche un'isola della zootecnia degli antipodi, dove gli animali vivono dell'erba cresciuta alla pioggia e al sole.

tratto da: TERRA E VITA n. 7, 19 febbraio 1983



RUSSIA, TROIKA SENZA GUIDA CHE CORRE ALL’IGNOTO

Mentre a Mosca Governo e Parlamento dispongono la nascita di un'agricoltura fondata sull'azienda privata, nel granaio della Federazione, la fertile steppa tra il Caspio e il Mar Nero, l'orologio è fermo ai tempi del collettivismo. I dirigenti e i duemila operai del colcos Sarajeva sono convinti che l'organismo entro il quale operano sia paradigma di funzionalità agraria, che nulla debba essere mutato.

tratto da: TERRA E VITA n. 12, 21 marzo 1992