Album Paulista/Posizione, Superficie, Popolazione, clima e Organizzazione politica dello Stato di San Paolo

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Posizione, Superficie, Popolazione, clima e Organizzazione politica dello Stato di San Paolo

../Stazione Aramina IncludiIntestazione 25 dicembre 2014 100% Da definire

Posizione, Superficie, Popolazione, clima e Organizzazione politica dello Stato di San Paolo
Stazione Aramina
[p. 295 modifica]

Posizione, Superficie, Popolazione, clima

e Organizzazione politica

dello Stato di San Paolo



[p. 296 modifica]


[p. 297 modifica]

Stato di S. Paolo


Posizione, Superficie e Popolazione

Lo Stato di S. Paolo, trovasi fra 19° 45’ e 25° 15’ di latitudine S. e 45’ e 10° 19’ di longitudine occidentale, dal meridiano di Rio Janeiro.

Si estende, dalla baia del fiume Pincinguaba, che sbocca nell’Oceano, vicino alla Punta della Trinità (23° 21’ 50” lat. S.) al Sud di Paraty, fino alla foce del Varadouro nel villaggio d’Ararapira (25° 17’ 10” lat. S) all’imboccatura del Mar Piccolo al Sud di Cananèa.

La sua area è di 290876 chilometri quadrati.

La popolazione dello Stato di S. Paolo, è calcolata a 2.800.000 abitanti, dei quali, 400.000 sono stranieri; la metà di questi sono italiani.


Organizzazione politica

Organizzazione politica. — Lo Stato di S. Paolo fa parte della Repubblica degli Stati Uniti del Bra­sile, che si compone di 20 Stati ed un Distretto Fede­rale, il quale è la città di Rio di Janeiro, capitale della Repubblica, con 1.000.000 di abitanti.

Ogni Stato, manda alla Camera legislativa federale un dato numero di Senatori e Deputati, a seconda della sua popolazione.

Lo Stato di San Paolo, manda alla Camera 3 Se­natori e 21 Deputati.

Ogni Stato, è amministrato da un Presidente o Governatore eletto dal popolo, ed ha un Congresso Statuale, che vota le imposte e le spese. Gli Stati sono [p. 298 modifica]divisi in Municipi con Camere municipali, che pure votano le imposte e le spese relative alla propria giurisdizione municipale.

Le imposte sono: Federali, a favore dell’Unione; Statuali, a favore dello Stato; Municipali, dei Municipi.

Stagioni e Ore

Quando in S. Paolo è inverno, in Europa è estate; quando qui è primavera, là è autunno.

Quando a S. Paolo è mezzo giorno, sono :

a PARIGI le 3 pomeridiane, 15 min. e 47 secondi;
a LONDRA 3 » 5 » 52 »
a BERLINO 4 »
a ROMA 3 » 56 » 21 »
a MADRID 2 » 51 » 43 »


Clima

Lo stato di S. Paolo, collocato ad una altezza media di 600 m. sopra il livello del mare, è situato su un alto piano che si eleva bruscamente a 842 m., alla distanza di 80 km. dal porto di Santos.

Il clima del littorale, più caldo di quello dell’interno, non eccede i 25°, questa media sui monti si abbassa dai 21° ai 18°.

Le osservazioni meteorologiche ed igrometriche fatte regolarmente dal 1889 al 1910 nella capitale, dal dotto Ing. I. N. Belfort Mattos, ci mostrano che la temperatura media del mezzogiorno è di 19° e la pressione atmosferica di 700 m., non oltrepassando ai 10 mm., le variazioni annue del barometro.

La più alta temperatura da lui osservata nel riferito periodo fu di 30° all’ombra ed al Sud, e la più bassa di 3°.

Lo stato igrometrico dell’atmosfera variò da 6o° a 65° e la pioggia caduta annualmente fu di 1 m. e 50 cm.

I venti abituali sono il Sud-ovest ed il Nord-est. Il vento di Nord, porta sempre pioggia. La differenza delle stagioni è bene accentuata in tutto lo Stato, chè, a cominciare dalla città di S.Paolo, trovasi fuori del tropico.

L’umidità locale e la regolarità delle pioggie, favoriscono la vegetazione e la produzione delle piante, fra cui occupa il posto d’onore il caffè, che è attualmente la ricchezza principale dello Stato di S. Paolo.

Oltre i vegetali proprii dei paesi caldi, che prosperano, in differenti zone dello Stato, il grano, la vite e la maggior parte degli alberi fruttiferi delle regioni [p. 299 modifica]meridionali dell’Europa, vi attecchiscono perfettamente.

Granoturco, patate, fagiuoli e riso, producono prodigiosamente, e non se ne esporta, perchè, essendo la coltivazione del caffè, più rimuneratrice, assorbe l’attività di tutte le braccia.

Con tutto ciò, la coltivazione della vite occupa molto l’attenzione degli agricoltori, e nei dintorni della capitale già si produce vino in considerevole quantità.

Quando, nell’inverno, il vento soffia verso Ovest, la temperatura si abbassa rapidamente durante la notte, e la brina vi appare, quantunque raramente.

Questo fenomeno, poche volte pregiudica i vegetali.

Le piantagioni di caffè, che più ne soffrirebbero, si fanno in collina considerandosi come più appropriate quelle che hanno da 650 a 900 metri di altezza.

Cadon le pioggie dal mese di Novembre a quello di Marzo, cosicchè l'anno è diviso in due stagioni, chiamate una piovosa e l’altra secca.

L'inverno, generalmente, è asciutto, ma le frequenti nebbie conservano l’umidità del suolo: i temporali sono rari.

Tutto lo Stato di S. Paolo è salubre, la febbre gialla del Brasile che fu per l’Europa un terribile spauracchio non ha mai attaccato seriamente la città di San Paolo, pure a cagione della sua vicinanza dei grandi focolari di Santos, Rio di Janeiro e Campinas essa ebbe sempre a registrare alcuni casi. Dal momento che il Governo di San Paolo, il primo dell’America del Sud, decise nel 1903, di fare la profilassi avanese contro la zanzara Stegomyia, la febbre gialla è compietamente scomparsa tanto dalla capitale che dal resto dello Stato.

Nella Capitale, la mortalità dà una media di 15 morti per giorno su 300.000 abitanti, che equivale al 18/26 per 1000 abitanti; compresi quelli non residenti nella Capitale.

[p. 300 modifica]Quadro della temperatura media annuale, di diverse località dello Stato di S. Paolo (Brasile)


STAZIONI Mese più caldo
GENNAIO
Mese più freddo
LUGLIO
Differenze
S. Paulo (Capital) 21.0 14.5 6.5
Rio Claro 23.5 17.3 6.2
Tatuhy 22.8 15.5 7.3
Ytú 23.6 16.7 6.9
Bragança 22.4 15.6 6.8
Campinas 21.0 16.2 6.8
Botucatú 21.8 15.1 6.7
Taubaté 22.8 17.0 5.8
Iguape 24.1 18.5 5.6
Santos 24.5 18.7 5.8
Araras 22.2 15.1 7.1
Santa Rita do Paraizo 23.8 19.4 4.4
S. Carlos do Pinhal 20.4 15.8 4.6
Ribeirao Preto 22.7 16.8 5.9
Brotas 22.1 16.1 6.0
Franca 20.8 17.3 3.5
Alto da Serra 21.2 15.4 5.8
Lorena 22.2 16.2 6.0
Porto Ferreira 25.0 16.6 8.4
S. Joao da Boa Vista 22.0 12.6 9.4
S. José do Rio Parpo 23.0 15.8 7.2
Jaguary (Iguape) 25.6 18.2 7.4
Raiz da Serra 26.2 18.8 7.4
Cunha 20.8 14.0 6.8
Yporanga 26.0 17.7 8.3
Piracicaba 22.8 15.8 7.0
Itatiba 21.2 18.5 2.7
Amparo 21.9 14.9 7.0
S. Roque 21.4 11.8 9.6
Nucleo Capivary 20.3 13.9 6.4
Funil 23.7 15.1 8.6
Conceiçao de Itanhaen 23.3 16.0 7.3
S. Sebastiano 25.2 18.9 6.3
Villa Jaguaribe 15.8 8.8 7.0
Ubatuba 23.7 17.9 5.8
Faxina 21.4 15.0 6.4
Bariry 23.8 16.0 7.8
S. Rita do Passa Quatro 22.2 16.6 5.6
Fazenda Dumont 23.8 18.2 5.6
Mattao 23.7 15.6 8.1
C. N. do Parapanema 24.1 16.6 7.5
Jacarehy 22.7 16.4 6.3
Butantan 20.8 16.1 4.7
Mogy-mirim 22.4 15.0 7.4
Jaboticabal 23.8 18.4 5.4
Cascata 18.7 12.8 5.9
Cananéa 24.3 19.1 5.2
S. Vicente 25.8 22.8 3.0
Avaré 21.6 14.4 7.2
Leçóes 24.5 18.0 6.5
Ibitinga 23.6 17.0 6.6
Cerqueira Cezar 21.1 16.0 5.1
Torrinha 23.0 19.5 3.5
Horto Botanico 20.1 14.7 5.4
Piassaguéra 24.0 19.8 4.2
Boracéa 22.5 15.5 7.0
Bananal 23.3 16.3 7.0
Apiahy 20.5 14.2 6.3
Poços de Caldas 19.1 14.0 5.4
Luiz Miranda 21.5 18.8 2.7
Jundiahy 20.8 15.3 5.6
Retiro 20.3 14.6 5.7
S. Paulo dos Agudos 22.5 16.3 6.2
S. Manoel 24.0 16.4 7.6
Itararé 22.8 16.0 6.8
Pindamonhangaba 23.0 15.8 7.2



[p. 301 modifica]

Topografia

Lo Stato è montuoso, principalmente nella vicinanza della Serra do Mar. Comprende però, estese pianure, grandi valli, e leggiere ondulazioni del suolo.


Capitale di S. Paolo

Il capo luogo dello Stato è la città di S. Paolo, situata a 23° 3' di latitudine S. e 3° 30’ di longitudine occidentale.


Sua popolazione

La città di S. Paolo, ha in oggi una popolazione di 300.000 abitanti, 130 dei quali sono stranieri, cioè: 80.000 italiani, 10.000 portoghesi, 20.000 inglesi e tedeschi, ed il rimanente di nazionalità diverse.


Importanza della Capitale

Situata a 12 ore di ferrovia da Rio di Janeiro, ha preso in poco tempo uno sviluppo notevole e non tarderà ad essere una delle città più importanti dell’America del Sud.

S. Paolo è il centro delle strade ferrate: Inglese -Sorocabana e Ytuana.

Ha comunicazioni quotidiane con tutto l’interno, a 417 km. da una parte come Ribeirâo Preto e 496 come Rio di Janeiro, dall’altra; di modochè, alle 6 di sera, possono incontrarsi persone che la mattina si trovavano a 496 km. di distanza.

Può dirsi l’unica città dell’America del Sud che possieda simile vantaggio, e fra pochi mesi, terminati i lavori in corso della ferrovia da «San Paolo a Rio Grande», sopra un percorso di 193 km., potranno in poche ore incontrarsi persone separate dalla distanza di 1.106 km.

Nella capitale risiede il Presidente dello Stato, il Congresso Legislativo, il Tesoro, il Tribunale di giustizia, un’Accademia di Diritto, la Scuola di Farmacia, Normale, Ingegneria, Modello, Prudente di Moraies - Gaetano di Campos e tanti altri, frequentata da più di 6000 alunni.

Vi si contano grandi fabbriche di ghiaccio e manifatture di birra e cappelli, di scarpe, filature di cotone, fonderie, ecc.

Il continuo movimento di carri, carrozze e tram-ways, può paragonarsi a quello d’una principale città europea.

E’ magnificamente illuminata a gaz ed a elettricità, ed il suo sistema di fognatura è uno dei migliori e più perfezionati.

[p. 302 modifica]Possiede due vasti teatri, dove agiscono compagnie liriche e drammatiche, non escluse le prime celebrità artistiche mondiali. Si sta costruendo un grandioso teatro Municipale e vi sono occupati quasi tutti operai italiani, che costerà 9000 contos (15.000.000 di lire).

CITTÀ


Santos

Oltre S. Paolo, esistono altre città importanti e sono: Santos - porto di mare, molto commerciale, la cui dogana rende alla Unione, immensamente; dista dalla capitale 80 km. È in Santos che nacquero i celebri fratelli Gusmaos, uno dei quali fu l’inventore del pallone, di cui si fece l’esperienza nel 1709.

Jundeahy

Attraversata da diverse ferrovie, ha una grande fabbrica di tessuti, nuclei coloniali, officine meccaniche, ecc.

Ytù

Con due collegi d’istruzione ed altre scuole frequentate da più di 2000 alunni, tre grandi fabbriche di tessuti e una grande fabbrica di zucchero.

Piracicaba

Notevole per la sua bellezza naturale; al margine del vasto fiume omonimo; con fabbriche importanti di tessuti, di zucchero, dotata degli apparecchi più moderni e perfezionati, scuole di agricoltura, e tanti altri.

Campinas

La città più notevole dopo la capitale e patria del maestro Carlo Gomes l’autore delle opere: il Guarany, Salvador Rosa, Fosca, Maria Tudor, lo Schiavo e Joanna de Flandres. Campinas possiede un tempio maestoso, grandi officine meccaniche, dove lavorano 4000 operai.

È il centro della coltivazione del caffè, possiede molte e considerevoli fabbriche, ed un’importante popolazione d’origine italiana e tedesca.

Sorocaba

Dove esiste nell’Ypanema la più ricca miniera di ferro del Brasile, molte fabbriche di tessuti, ed una grandiosa fiera permanente di bestiame, dove le vendite annuali arrivarono qualche volta persino a 50.000 capi.

[p. 303 modifica]

Teité

Notevole per la produzione del suo vino speciale.


Vi sono inoltre le Città ed i Villaggi seguenti:


Città (Comarcas)

Agudos - Amparo - Apiahy - Araraquara - Araras -Aréas - Atibaia - Avaré - Bananal - Bariry - Barretos - Batataes - Bebedouro - Belèm do Descalvado - Bocaina - Botucatú - Bragança - Brotas - Baurù - Caçapava - Caconde - Cajurù - Campinas - Campos Novos do Parana-panema - Cananéa - Capào Bonito do Paranapanema -Capivary - Casa Branca - Cunha - Dous Corrego - Espirito Santo do Pinhal - Faxina - Franca - Guaratinguetà -Ibitinga - Iguape - Itapetininga - Itapira - Itaporanga - Itatiba - Ituverava - Jaboticabal - Jacarehy - Jahu - Jambeiro - Jundiahy - Limeira - Lorena - Mocóca - Mogy das Cruzes - Mogy Mirim - Nuporanga - Palmeiras -Parahybuna - Patrocinio do Sapucahy - Piedade - Pinda-monhangaba - Piracaia (ex-Sto Antonio da Cachoeira) -Piracicaba - Pirajú - Pirassununga - Porto Feliz - Queluz - Ribeirâo Bonito - Ribeirâo Preto - Pitangueiras - Rio Claro - Rio Preto - Santa Branca - Santa Cruz do Rio Pardo - Santa Isabel - Santa Rita do Paraiso - Santa Rita do Passa Quattro - Santos - S. Bento do Sapucahy - S. Carlos do Pinhal - S. Joâo da Boa Vista - S. José do Barreiro - S. José do Rio Pardo - S. José dos Campos - S. Luiz do Parahytinga - S. Manoel - S. Pedro - S. Roque - S. Sebastiào - S. Simào - Sarapuhy -Serra Negra - Sertâosinho - Silveiras - Soccorro - Sorocaba - Tatuhy - Taubatè - Tieté - Taquaritininga - Ubatuba - Una - Villa Bella - Xiririca - Ytù.


Villaggi

Leme — Nazareth — Boni Successo - Santa Barbara do Rio Pardo — Jardinopolis — Cruzeiro — Anhemby - Itatinga — Buquira — Santo Antonio d’Alegria - Cutia - Guarulhos - Itapecirica - Juquery - Parnahyba - Santo Amaro - S. Bernardo — Monte Mór — Tambahù - Mineiros — Itaberà - Itararé - Ribeirâo Branco Santo Antonio da Boa Vista — Pe ras — Espirito Santo da Boa Vista - S. Miguel Archanjo — Monte Alto - Pederneiras - S. Joâo da Bocaina — Villa Vieira do Piquete — Guararema — Mogy Guassù — Curralinho - Rio das Pedras - Santa Barbara — Fartura — Porto Ferreira - Santa Cruz da Conceçâo — Pinheiros — Boa Esperaça - Dourado — Cravinhos — Annapolis — Sallesopolis — Espirito Santo do Turvo - S. Pedro do Turvo — Igaratà — Itanhaen - S. Vicente — Lagoinha - Nativitade — Aragariguama — Caraguatatuba — Pilar — Jatahy — Campo Largo de Sorocaba — Guarehy - Pereiras - Rio Bonito — Redempçâo - Tremembé Cabreúva - Indaiatuba - Salto de Yté.

[p. 304 modifica]

RELAZIONE dei Nuclei Coloniali fondati nello Stato di S. Paolo


N. d'ordine Nuclei Colonali Data di fondazione Municipi Ferrovia Stazione più prossima Superficie in alqueres O Popolato
( Popolantesi
1 Santo Amaro 1828 Santo Amaro Ligt & Power Santo Amaro O
2 Sao Bernardo 1877 Sao Bernardo Sao Paulo Railway Sao Bernardo 3.807 O
3 Sao Caetano 1877 Sao Paulo » Sao Caetano 3.399 O
4 Sant’Anna 1878 » » Tram way da Cantareira Sant’Anna 50 O
5 Cannas 1885 Lorena E. F. Central Cannas 484 O
6 Cascalho 1885 Limeira E. F. Paulista Cordeiros 286 O
7 Barao de Jundiahy 1887 Jundiahy » » » Jundiahy 211 O
8 Cons. Rodrigo Silva 1887 Porto Feliz E. F. Sorocabana Boituva 555 O
9 Cons. Antonio Prado 1887 Ribeirao Preto Companhia Mogyana Barracao 589 O
10 Ribeirao Pires 1887 Sao Bernardo Sao Paulo Railway Sao Bernardo 280 O
11 Boa Vista Jacarehy E. F. Central Jacarehy 446 O
12 Sabaúna 1889 Mogy das Cruzes » » » Sabaúna 2.239 O
13 Quiririm 1890 Taubaté » » » Quiririm 468 O
14 Piaguhy 1892 Guaratinguetà » » » Guaratinguetà 409 O
15 Pariquera-Assù 1892 Iguape Litoral Santos 6.434 (
16 Bom Successo 1894 C. L. Sorocaba E. F. Sorocabana Villeta 192 O
17 Campos Salles 1897 Campinas E. F. Funilense Cosmopolis 1200 O
Tres Barras
Arthur Nogueira
18 Nova Odessa 1905 » E. F. Paulista Nova Odessa 1031 O
19 Jorge Tibiriçá 1905 Rio Claro » » » Corumbatahy 1.784 (
Ferraz
20 Cons. Gaviao Peixoto 1907 Ibitinga E. F. Douradense Gaviao Peixoto 2.044 (
21 Nova Paulicéa 1907 Mattao » » » Nova Paulicéa 2.500 (
22 Nova Europa 1907 Araraquara » » » Nova Europa 2.500 (
23 Conde do Pinhal 1908 Ubatuba Litoral Taubaté ou Santos 800 (


[p. 305 modifica]




Tipografia - Litografia
E. DENINA & C. - Torino
Via Carlo Alberto, 18.