Bestiario moralizzato di Gubbio/63. De l'aspido serpente

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
63. De l'aspido serpente

../62. Del dragone ../64. Del tiro IncludiIntestazione 18 maggio 2008 75% Poesie

62. Del dragone 64. Del tiro

 
Audito aggio ke l’aspido serpente
à de natura cognosscere tanto,
ke bene de lontano vede e sente
4lo savio ke ’l costrenge per encanto:

anbe l’urec[h]ie chiude amantenente,
a ciò ke nome de niuno santo
per forza no lo faccia obediente
8oltra quello ke piaciali alquanto.

Tenuto avesse quella semelianza,
lo Nemico, la carne e l[o] mondo
11non àberano tanto predicato

che n’avesse però facta falanza
a servare lo core puro et mondo:
14cusì per male udire e’ sciordinato.