Canzoniere (Rerum vulgarium fragmenta)/Datemi pace, o duri miei pensieri

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Datemi pace, o duri miei pensieri

../Che fai? Che pensi? che pur dietro guardi ../Occhi miei, oscurato è 'l nostro sole IncludiIntestazione 22 settembre 2008 75% Poesie

Che fai? Che pensi? che pur dietro guardi Occhi miei, oscurato è 'l nostro sole

 
Datemi pace, o duri miei pensieri:
non basta ben ch’Amor, Fortuna et Morte
mi fanno guerra intorno e ’n su le porte,
senza trovarmi dentro altri guerreri?

5Et tu, mio cor, anchor se’ pur qual eri,
disleal a me sol, che fere scorte
vai ricettando, et se’ fatto consorte
de’ miei nemici sí pronti et leggieri?

In te i secreti suoi messaggi Amore,
10in te spiega Fortuna ogni sua pompa,
et Morte la memoria di quel colpo

che l’avanzo di me conven che rompa;
in te i vaghi pensier’ s’arman d’errore:
perché d’ogni mio mal te solo incolpo.