Canzoniere (Rerum vulgarium fragmenta)/Se Virgilio et Homero avessin visto

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Se Virgilio et Homero avessin visto

../Questa fenice de l'aurata piuma ../Giunto Alexandro a la famosa tomba IncludiIntestazione 22 settembre 2008 75% Poesie

Questa fenice de l'aurata piuma Giunto Alexandro a la famosa tomba

 
Se Virgilio et Homero avessin visto
quel sole il qual vegg’io con gli occhi miei,
tutte lor forze in dar fama a costei
avrian posto, et l’un stil coll’altro misto:

5di che sarebbe Enea turbato et tristo,
Achille, Ulixe et gli altri semidei,
et quel che resse anni cinquantasei
sí bene il mondo et quel ch’ancise Egisto.

Quel fiore anticho di vertuti et d’arme
10come sembiante stella ebbe con questo
novo fior d’onestate et di bellezze!

Ennio di quel cantò ruvido carme,
di quest’altro io: et oh pur non molesto
gli sia il mio ingegno, e ’l mio lodar non sprezze!