Canzoniere (Rerum vulgarium fragmenta)/Tutta la mia fiorita et verde etade

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
CCCXV

../Mente mia, che presaga de' tuoi damni ../Tempo era omai da trovar pace o triegua IncludiIntestazione 18 luglio 2008 100% poesie

Mente mia, che presaga de' tuoi damni Tempo era omai da trovar pace o triegua

 
Tutta la mia fiorita et verde etade
passava, e ’ntepidir sentia già ’l foco
ch’arse il mio core, et era giunto al loco
ove scende la vita ch’al fin cade.

5Già incomminciava a prender securtade
la mia cara nemica a poco a poco
de’ suoi sospetti, et rivolgeva in gioco
mie pene acerbe sua dolce honestade.

Presso era ’l tempo dove Amor si scontra
10con Castitate, et agli amanti è dato
sedersi inseme, et dir che lor incontra.

Morte ebbe invidia al mio felice stato,
anzi a la speme; et feglisi a l’incontra
a mezza via come nemico armato.