Colui che all'onda instabile

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
greco

Alceo Antichità C 1847 Felice Zannotti Indice:Quattro canti militari dell'antica Grecia.djvu Poesie letteratura Intestazione 10 marzo 2013 100% Poesie

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Quattro canti militari dell'antica Grecia


[p. 23 modifica]
UN CONSIGLIO D’ALCEO


Colui che all’onda instabile
          Ama fidar suo legno,
          Attento spii se l’etere
          Palesi avverso segno
          5Pria che abbandoni il suol.

Ma — poichè sciolse — intrepido
          L’ire del mar crudele
          Forza gli è pur combattere,
          E volger le sue vele
          10Là dove il vento vuol. — 1

Note

  1. Si legge nel Parnaso Straniero che pubblica l’ANTONELLI ed è traduzione di F. ZANNOTTI.