Discussioni utente:SurdusVII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
se non lo vedi, clicca qui!
Benvenuto su Wikisource!

Ciao SurdusVII, un saluto di benvenuto su Wikisource, la biblioteca libera!

Per iniziare la tua collaborazione, leggi come prima cosa cos'è Wikisource, la pagina delle linee guida ed i manuali contenuti nella sezione aiuto. Se hai domande, dubbi o curiosità non esitare a chiedere al Bar, a un amministratore o a qualsiasi utente vedessi collegato seguendo le ultime modifiche.

Buon lavoro e buon divertimento da tutti i wikisourciani.


Naturalmente benvenuto anche da parte mia e se avessi bisogno non esitare a contattarmi. Alex brollo (disc.) 09:46, 6 ago 2012 (CEST)

Benvenuto personale[modifica]

Penso che l'idea di inserire qui i dizionari storici della LIS sia eccellente. Spero solo che non ci siano ostacoli di copyright. Ne parliamo in bar; molti di noi possono aiutarti. Le opere a cui pensi sono già scansionate? In caso contrario, tieni conto che possiamo aiutarti a fare tutto fin dalla versione su carta. E anzi, le opere mai prima scansionate, e mai prima pubblicate sul web, sono le più preziose!

Non escludo nemmeno che su questi argomenti (scansioni, conversioni, OCR ecc.) tu ne sappia più di noi; magari aggiungi alla tua pagina utente qualcosa sulle tue capacità informatiche.... così in caso saremo noi a chiedere aiuto a te. ;-) --Alex brollo (disc.) 10:06, 6 ago 2012 (CEST)

Suggerimento n. 1[modifica]

Da tempo ci siamo convertiti con decisione alla procedura proofread, ossia: con immagini a fronte. Si parte da un file multipagina djvu (Internet Archive li offre, altrimenti si può convertire in djvu sia i pdf, che le semplici serie di immagini singole delle pagine, tiff è migliore rispeto a jpg), dopodichè si crea una pagina nel ns Indice (ne trovi quanti ne vuoi con "un libro a caso"), che contiene una tabella di link alle singole pagine Pagina. Su quelle, pagina per pagina, si fa il gosso del lavoro.

Quindi, il primo passo che ti suggerirei di fare è di raccogliere in una lista i testi che ti sembrano più interessanti, e se ce ne sono di italiani, precedenti il 1880 sono sicuramente liberi da copyright; se sono già presenti su Internet Archive o su Google Books, tanto meglio.

Tieni conto che un singolo libro richiede settimane per essere completato; quindi scegli con cura, ci spiace avere delle opere abbandonate....

Spero che non ti secchi se ogni tanto ti chiederò qualcosa qui sulla tua "visione del mondo" e sul tuo modo di "vivere" il linguaggio; immagino qualcosa di profondamente diverso da come vivono mondo e linguaggio gli "udenti". Anzi: se cii fosse qualche libro importante su questo argomento, non farti scrupoli, segnalalo! --193.43.176.29 15:07, 6 ago 2012 (CEST)

ciao ma si può sapere qual è il tuo nome? :)
ti ringrazio del tuo suggerimento dato che l'altro amministratore me l'aveva fatto vcapire attraverso il Bar WikiSource ;)
buona serata, anonimo! --SurdusVII (disc.) 17:19, 6 ago 2012 (CEST)
Eccheccavolo.... il browser mi ha scollegato. Sono il solito Alex scusami. Alex brollo (disc.) 18:33, 6 ago 2012 (CEST)
Ah ecco ;) --SurdusVII (disc.) 18:47, 6 ago 2012 (CEST)
Ma ecco la prima domanda sul mondo della sordità, che forse è ancora più difficile da capire del mondo della cecità. Una difficoltà di immedesimazione nel mondo della cecità è che normalmente chi vede immagina che il cieco viva in un mondo "buio". Ma il cieco dalla nascita non vive in un mondo del genere, perchè non possiede nè il concetto di luce, nè quello di buio. Esiste una sordità altrettanto completa, esistono persone in cui "silenzio" è un concetto altrettanto inesistente, quanto lo è "buio" per un cieco dalla nascita?
Tornando a noi: ho rovistato Internet Archive e non ho trovato un bel nulla. :-(
Mi sa che ci sarà da far lavorare uno scanner.... --Alex brollo (disc.) 10:59, 7 ago 2012 (CEST)
La seconda domanda riguarda le specifiche difficoltà linguistiche (nel linguaggio scritto) del sordo, ma prima di fartela mi leggerò questa tesi che ho trovato online: http://www.tesionline.it/default/tesi.asp?idt=5747
Dal sommario della tesi, un'idea balzana: mica il lavoro di wikisource (attenta rilettura di testi "a caccia dell'errore" potrebbe essere utile a fini riabilitativi.... ? --Alex brollo (disc.) 11:09, 7 ago 2012 (CEST)

Bene![modifica]

Già su una cosa siamo d'accordo. È sempre meglio dire pane al pane e vino al vino. Uno dei grandi pregi del linguaggio verbale è l'economicità: poco dispendio e molta resa. Quindi sordi e non "non udenti". Ultimamente sono state coniate le locuzioni più assurde con l'ipocrito assunto che segnavano un maggiore rispetto verso non udenti, non vedenti, diversamente abili (dico ipocrita, perché sotto ci vedo l'arroganza di chi si ritiene in diritto di classificare l'umanità secondo suoi propri schemi personali ed opinabili)... a parte che anche io rivendico il diritto di essere diversamente abile, accidenti, sarò ben diversa un pochino dal resto dell'umanità, a meno che a nostra insaputa non siamo tutti cloni. Beh, io sostengo la scuola dell'unicità e originalità dell'essere umano e non mi convincerà nessuno che sono meglio o peggio di qualcun altro o che sarei meglio se fossi come tutti gli altri... tutti? Assurdità. Basta, avrai capito che quando parto, parto. In sintesi: ciao e benvenuto. --FranzJosef1 (disc.) 18:39, 7 ago 2012 (CEST)

Testi sulla sordità[modifica]

Caro SurdusVII, benvenuto su questo progetto.
Riguardo alla tua considerazione non saprei dirti se siano o no presenti libri che trattino la tematica a te cara. Se volessi colmare questa mancanza fatti pure avanti; devo però avvertirti che qui accettiamo solo testi liberi dal diritto d'autore (vale a dire autore morto da 70+1 anni o testi rilasciati sotto licenza libera).
Non si accettano versioni o traduzioni originali.
Già da qualche anno stiamo dirigendo il nostro lavoro solo su testi che abbiano una versione cartacea a fronte (vedi proofread) con testo che sia libero da diritti di edizione (20 anni dalla data di pubblicazione).
Per i testi nativi digitali è in corso una discussione già da mesi, ma al momento non siamo arrivati a un punto decisivo, quindi ti sconsiglio di proporre questi tipi di testi.
Capisco che le questioni burocratiche possano avere un che di indigesto, ma malauguratamente dobbiamo far fronte anche a questi argomenti.
Se hai proposte parlane pure al Bar, dove più utenti potranno esprimere la loro opinione e aiutarti nei tuoi propositi. Per qualsiasi cosa sono a tua disposizione.--Barbaforcuta (disc.) 18:46, 18 ott 2013 (CEST)