Dov'è Italia il tuo braccio? E a che ti servi

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Vincenzo da Filicaja

Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Dov’è Italia il tuo braccio? E a che ti servi Intestazione 14 dicembre 2019 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Vincenzo da Filicaja


[p. 175 modifica]

VII


Dov’è Italia il tuo braccio? E a che ti servi
     Tu dell’altrui? Non è, s’io scorgo il vero
     Di chi t’offende il difensor men fero:
     Ambo nemici sono, ambo fur servi.
5Così dunque l’onor, così conservi
     Gli avanzi tu del glorioso Impero?
     Così al valor, così al valor primiero,
     Che a te fede giurò, la fede osservi?
Or va; repudia il valor prisco, e sposa
     10L’Ozio, e fra il sangue i gemiti e le strida
     Nel periglio maggior dormi, e riposa.
Dormi adultera vil, finchè omicida
     Spada ultrice ti svegli, e sonnacchiosa,
     E nuda in braccio al tuo Fedel t’uccida.