Due versi di Antonio Manussos/Sulla tomba di Vincenzo Coco Napoletano

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../Il canto del soldato

../Marco Renieri IncludiIntestazione 20 febbraio 2012 100% Sonetti

Il canto del soldato Marco Renieri
[p. 211 modifica]

SULLA TOMBA

di

VINCENZO COCO


napoletano



SONETTO


No, non è tomba questa, è sacro altare,
     Ove riposa la Virtú e la Scienza
     Accanto all’Uomo ch’ebbe un dì potenza
     4La serva terra a libertà destare!

È qui che l’immortal lauro intrecciare
     Oggi dobbiam, figli d’Italia, senza
     Che la squallida più lincéa temenza
     8Venga il cuore e il pensier nostro a turbare.

Liberi or siam per queste spoglie opime
     Che rovesciò anzi tempo nella tomba
     11D’un borbonico Prence il rio sarcasmo.

COCO, il Tuo nome, or fra l’eroiche prime
     Vittime, suona la gloriosa tromba;
     14Come a’ Tiranni , l’anatéma e il blasmo.


Napoli, 1874.