Ester (Diodati 1821)/capitolo 5

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../capitolo_4

../capitolo_6 IncludiIntestazione 24 gennaio 2018 25% Da definire

capitolo 4 capitolo 6

[p. 431 modifica]

5
 AL terzo giorno adunque. Ester si vestì alla reale, e si presentò nel cortile didentro del palazzo del re, dirimpetto al palazzo del re; e il re sedeva sopra il soglio reale, nel palazzo reale, dirincontro

alla porta del palazzo.

2 E come il re ebbe veduta la regina [p. 432 modifica] Ester, in pie nel cortile, ella guadagnò la sua grazia1; e il re stese verso Ester la verga d’oro ch’egli avea in mano: ed Ester si accostò, e toccò la cima della verga.

3 E il re disse: Che hai, o regina Ester? e quale è la tua richiesta? fosse pur fino alla metà del regno, ti sarà data2.

4 Ed Ester disse: Se piace al re, venga oggi il re con Haman al convito che io gli ho apparecchiato.

5 E il re disse: Fate prestamente venire Haman, per far ciò ch’Ester ha detto. II re adunque venne con Haman al convito che Ester avea apparecchiato.

6 E il re disse ad Ester, nel convito del vino: Quale è la tua richiesta? e ti sarà conceduta; e quale è la tua domanda? fosse pur fino alla metà del regno, sarà fatta.

7 Ed Ester rispose, e disse: La mia richiesta, e domanda, è:

8 Che se io ho trovata grazia appo il re, e se piace al re di concedermi la mia richiesta, e di far la mia domanda, il re venga con Haman a un altro convito che io farò loro; e domani, io farò secondo la parola del re.

Haman cerca la morte di Mardocheo; ma è forzato di onorarlo.

9 E Haman uscì in quel di fuori, allegro, e col cuor lieto. Ma quando vide Mardocheo alla porta del re, il qual non si levava, ne si moveva per lui, fu ripieno di furore contro a lui.

10 Ma pur si rattenne, e venne in casa sua, e mandò a far venire i suoi amici, e Zeres, sua moglie.

11 E Haman raccontò loro la sua gloria, e le sue ricchezze, e la moltitudine de’ suoi figliuoli; e in quanti modi il re l'avea ingrandito, e come egli l’avea innalzato sopra i principi, e sopra i servitori del re.

12 Poi soggiunse: Eziandio la regina Ester non ha fatto venir col re, al convito ch’ella ha fatto, altri che me, e anche per domani son da lei invitato col re.

13 Ma tutto questo non mi contenta, mentre io veggo quel Giudeo Mardocheo sedere alla porta del re.

14 E Zeres, sua moglie, e tutti i suoi amici, gli dissero: Apprestisi un legno alto cinquanta cubiti; e domattina di’ al re che vi si appicchi Mardocheo; poi va col re allegro al convito. E ciò piacque a Haman, e fece apprestare il legno.