Il piccolo focolare/Capitolo decimosettimo. I principali utensili che occorrono in una piccola cucina

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Capitolo decimosettimo. I principali utensili che occorrono in una piccola cucina

../Capitolo decimosesto. Come s'impiega un maiale e maniera di salare le carni di manzo e di vitello ../Indice alfabetico IncludiIntestazione 11 giugno 2021 100% Da definire

Capitolo decimosettimo. I principali utensili che occorrono in una piccola cucina
Capitolo decimosesto. Come s'impiega un maiale e maniera di salare le carni di manzo e di vitello Indice alfabetico
[p. 196 modifica]

CAPITOLO DECIMOSETTIMO



I PRINCIPALI UTENSILI CHE OCCORRONO IN UNA PICCOLA CUCINA.


Due paioli di rame di diversa dimensione.||
Due marmitte di terra o di ferro smaltato di diversa dimensione.||
Due cazzarole di rame stagnato di diversa dimensione.||
Una tegghia di rame stagnato di diversa dimensione||
Un tegame di rame stagnato o di terra.||
Un tegamino di rame stagnato o di terra.||
Due padelle d’ottone di diversa dimensione.||
Una larga padella di ferro per arrostire.||
Una piccola padella di ferro per friggere.||
Una padella di ferro forata per cuocervi le castagne.||
Una bastardella di rame stagnato.||
Due o tre coperchi di latta o di rame.||
Due o tre piatti di ferro smaltato resistenti al fuoco.||
Una tortiera a cerniera.||
Una forma per budini.||
Un girarrosto.||
Uno spiedo per lo stesso.||
Un fattorino per lo stesso.||
Una leccarda per lo stesso.||
Una gratella.||
Un treppiede.||
Un mortaio.||
Un pestello.||
Una grattuggia a 4 facce.||
Uno staccio di ferro zincato.||
Un colabrodo di ferro zincato o di latta.||
Un colino di latta.||
Un imbuto di ferro smaltato.||
Uno scotitoio di filo di ferro per l’insalata.||
[p. 197 modifica]
Uno scolapaste di terra.||
Un tamburino per tostare il caffè.||
Un macinino per macinarlo.||
Un bricco da caffè.||
Una pignatta di ferro smaltato per i fondi.||
Un lardatoio.||
Un paio di forbici ordinarie.||
Uno sprone (rotella) per tagliare la pasta.||
Un palloncino (frusta) per sbattere chiare e qualche intriso.||
Un fuscello di rami di larice allo stesso scopo.||
Un bossolo per le spezie.||
Un bossolo per il sale.||
Un bossolo per il pepe.||
Una saliera.||
Una peparola.||
Un’oliera.||
Uno strizzalimoni di vetro.||
Due ramaioli di diversa grandezza, di ferro smaltato.||
Un ramaiolo grande forato.||
Una paletta di ferro.||
Una paletta forata di latta per schiumare.||
Una paletta grande e un paio di molle per il focolare.||
Un vasello da infarinare.||
Una tafferia per panare.||
Due taglieri quadrilunghi di legno duro e di diversa grandezza.||
Un tagliere rotondo per la polenta.||
Una spianatoia.||
Un matterello.||
Due secchi per l’acqua.||
Una caldaia per l’acqua calda se non c’è il fornello economico.||
Una piastra da forno se c’è il fornello economico.||
Un catino per rigovernare.||
Un secchio per rigovernare.||
Due coltelli diversi.||
Un coltellino.||
Una mezzaluna.||
Una forchetta a due punte.||
Un’accetta.||
Un portasapone.||
Un portazolfanelli.||
Un cestino per il pane.||
Due tre pignatte di terra di diverse dimensioni.||
Due o tre scodelle pure di diverse dimensioni.||
Due scodelline.||
Una bilancia.||