La Cicceide legittima/I/XLV

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

XLV ../XLIV ../XLVI IncludiIntestazione 10 agosto 2012 100% da definire

I - XLIV I - XLVI
[p. 23 modifica]

La solitaria ippocondria di D. Ciccio.

xlv.

CHi vi mira Signor solo, e soletto
 Andar così sul terrapieno a spasso,
     Con la mente sospesa, e ’l capo basso,
     4Come se v’aspettaste il cataletto,
E’ di parer, ch’ippocondriaco affetto
     V’abbia messe le viscere in sconquasso,
     E quindi poi sia consigliato il passo
     8A più non frequentar la piazza, e ’l Ghetto.
Io però dico, e’l dico a gran ragione,
     Che voi, come non scritto in questo ruolo,
     11Il fate per diversa altra cagione.
Cioè, per far conoscer, che non solo,
     (Quale il mondo vi tien) sete un C....
     14Ma che sete un C.... unico, e solo.