La bionda di Voghera (B)

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
milanese

XX secolo L Canti cantastoria La bionda di Voghera Intestazione 23 febbraio 2008 75% Canti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

 
La biondina di Voghera,
mondariso la se ne va,
e la stagione l'era più calda
sotto l'ombra la se ne va.

2passa l'uno e passa l'altro
l'è passàa el sò innamoràa
la gh'ha gettàa le braccia al collo
ed un bacino lú 'l gh'ha donàa

3e da lí a pochi mesi
la biondina la va a cà
la ghe dis a la suo-i mamma
mamma mia mí son malàa

4e se tí te sée malada
tò sú 'l ciaro e va a dormir
che doman mattin bonora
chiamare il medico gh'andarò mí

5alla mattina su bonora
su le porte dell'ospedal
e col fazzoletto in mano
sempre piangere e sospirar

6al me diga signor medico
al me diga la verità
a gh'ho 'na fiola a lett malada
no so minga che mal la gh'ha

7la gh'ha 'l male dell'amore
si confonde nel parlar
e d'in cò a nove mesi
la sua figlia la guarirà.


Traduzione

La biondina di Voghera,
mondariso se ne va,
la stagione era più calda
ora all'ombra se ne va.

Passa uno, passa un altro,
è passato il suo innamorato,
gli ha gettato le braccia al collo
ed un bacio lui le ha donato.

e da lì a pochi mesi,
la biondina va a casa,
dice ai suoi 'mamma
mamma mia, sono malata.'

'E se sei malata,
prendi il lume e vai a dormire.
Domattina presto
andrò a chiamare il medico'

La mattina presto,
all'ingresso dell'ospedale
col fazzoletto in mano
a piangere e sospirare.

'Mi dica signor dottore
mi dica la verità
ho la figlia a letto malata
e non so che male ha.'

'ha il mal d'amore
si confonde nel parlare
ma da oggi a nove mesi
sua figlia gurarirà'


Versioni alternative