Le dimore estive dell'Appennino toscano/Appennino Pistoiese/XI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
11. Pracchia

../X ../XII IncludiIntestazione 3 giugno 2019 25% Da definire

Appennino Pistoiese - X Appennino Pistoiese - XII

[p. 89 modifica]Pracchia 617 m.

Sulla sinistra sponda del Reno bolognese, addossato al monte volto a mezzodì, è situato il villagio di Pracchia al cominciare della stretta gola, per la quale scende a Porretta la ferrovia Pistoia-Bologna, serrata a destra ed a sinistra dai fianchi de’monti in parte boscosi, in parte nudi per le frane ad erto pendio. Il borgo riparato dal soffio de’venti boreali e dall’imperversare delle bufere, che spesso si scatenano per quelle gole, può reputarsi una dimora abbastanza gradevole nell’estate : a molti appare troppo angusto l’orizzonte e sprofondato il villaggio; e non hanno torto, restando il luogo chiuso all’intorno dalle montagne, che s’inalzano con forti pendenze a grande altezza. È però residenza comoda e adatta a coloro che si trovino per i loro affari nella necessità di essere frequentemente a Firenze o a Bologna. Non è una [p. 90 modifica] dimora estiva alla moda, ma il clima vi è sano, l’aria ottima, pungente la sera e la mattina presto: il caldo vi si fa un po’ sentire nel mezzo del giorno, particolarmente laddove è situato il borgo.

Si possono fare bellissime passeggiate per comode strade e quasi piane nei vicini casali; il vivere vi è quieto, i cibi a prezzi discreti. Il continuo passare di treni, se può essere cagione di svago durante il giorno, è assai incomodo le prime notti per il fischio rauco e prolungato delle potenti locomotive.

Alberghi. — Albergo e pensione Appennino di Pietro Boccaccini, di contro alla Stazione. Albergo buonissimo e in posizione molto ventilata, di recente tutto restaurato. Si fanno pensioni a lire 7 a 8 al giorno con buon trattamento.

Albergo di Pacifico Nasi, nel villaggio, assai decente.

Vi sono anche quartieri e camere da affittarsi a prezzi moderati: rivolgersi ai Fratelli Bizzarri, Modesto Galigani ed altri.

Distanze. — È stazione della ferrovia Pistoia-Balogna.

Tettare. — Piccoli legni (bagher) per gite ; [p. 91 modifica] proprietari Breschi Leopoldo e Niccolai Francesco.

Medico e Farmacia. — Medico in paese. Farmacia a S. Marcello (ore 2 V2 di vettura) o a Porretta (un’ora circa di ferrovia).

Posta e Telegrafo. — Accanto all’Albergo dell’Appennino.

Cavalcature e Guide. — Rivolgersi agli albergatori. Una buona e sicura guida è il Melani, facchino esterno della stazione.

Gite. — Fra le più notevoli:

Poggio Faggeta, 1267 m., ore 3.

Poggio Moscone, 1192 m., ore 3 3/0.

Poggio del Papa, 1106 m. ore 3.

Poggio del Lagone 1086 m., ore 2 il4.

Collina, 932 m. sulla via Nazionale, ore 3..

Poggio dei Catini, 1144 m., ore 2.

M. Grosso, 1350 m., ore 2 Foresta del Teso, ore 2 il2 per i monti,.

1 V2 per la R. e Maresca.

M. Uccelliera, 1614 m., 3 3/4.

Zampata del Diavolo, 1862, m., ore 3.

Corno alle Scale, 1945 m., ore 4 VaLago Scaffaiolo, 1775 m., ore 5 [p. 92 modifica]