Le poesie di Catullo/51b

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../51

../52 IncludiIntestazione 7 settembre 2010 100% poesie

Gaio Valerio Catullo - Poesie (I secolo a.C.)
Traduzione dal latino di Mario Rapisardi (1889)
51b
51 52
[p. 52 modifica]

L’ozio, Catullo, è a te dannoso; è indegno
     L’ozio ond’esulti, e troppo omai ti arrise:
     Più d’un gran duce e d’un beato regno
                    L’ozio conquise.