Le rime della Selva/Parte seconda/L'usignuolo

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Parte seconda - L'usignuolo

../Sonno interrotto ../La croce nel tronco IncludiIntestazione 26 novembre 2016 100% raccolte di poesie

Parte seconda - Sonno interrotto Parte seconda - La croce nel tronco


[p. 240 modifica]

L’USIGNUOLO.


 
Nel bosco, ov’è più folto,
     Seggo smarrito e solo,
     E gorgheggiare ascolto
     4Fra i rami un usignuolo. —

Oh, come tutte omai
     Le vili cose e vane,
     Che delirando amai,
     8Mi pajono lontane! —

Non alito fugace
     Vola tra pianta e pianta:
     Lo scuro bosco tace
     12E l’usignuolo canta.

[p. 241 modifica]


Canta sì dolcemente,
     Ch’ogni ricordo infesto,
     Ogni pensier molesto,
     16Mi fugge dalla mente.

Canta con tanto ardore
     E tanto rapimento,
     Che liquefar mi sento
     20Per tenerezza il core.

Torno all’età mia verde,
     Torno a’ miei dolci sogni:
     Il dì rinasce ed ogni
     24Tetro vapor disperde.

Vedo una dolce riva,
     Vedo vallette ascose,
     E fonti d’acqua viva,
     28E rose, rose, rose....

Ma un vento diaccio e fosco
     Turba la cara pace:
     Rabbrividisce il bosco
     32E l’usignuolo tace.

[p. 242 modifica]


Son tutto solo in fondo
     Alla boscaglia scura....
     Nel petto fremebondo
     36Il cor mi si spaura.