Lettere (Campanella)/CX. Al nunzio apostolico Giorgio Bolognetti

Da Wikisource.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
CX. Al nunzio apostolico Giorgio Bolognetti

../CIX. Ad Urbano VIII ../CXI. Ad Urbano VIII IncludiIntestazione 1 marzo 2021 75% Da definire

CX. Al nunzio apostolico Giorgio Bolognetti
CIX. Ad Urbano VIII CXI. Ad Urbano VIII
[p. 368 modifica]

CX

Al nunzio apostolico Giorgio Bolognetti

Prega di unire al plico della nunziatura la sua lettera del 3 novembre
diretta al pontefice.

Illustrissimo e reverendissimo
signor padrone colendissimo.

Scrivo a Sua Beatitudine cose di momento, e mando avviso al conte di Castelvillano che questa lettera va per via di Vostra Signoria illustrissima per la fedeltá e sicurtá come [p. 369 modifica]poi li dirò. Mi fará favor metterla nel suo piego. Io ordinariamente scrivo per via degli ambasciatori. Non cesso di far bene dove posso. Resto al suo comando, e quando potessi, idest avessi commoditá di carrozza, venerei sempre a servirla. Sa però dove sto quando vuol comandarmi.

 [Parigi,] dalla Nonziata di predicatori, die 4 novembris 1636.

Servitore divotissimo ed umilissimo
Tomaso Campanella.


All’illustrissimo e reverendissimo monsignor Bolognetti, nunzio apostolico, padrone colendissimo, in sua mano, con altra per Sua Beatitudine. Dominicani.