Nelle man vostre, o dolce donna mia

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Cino da Pistoia

N Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu Sonetti Letteratura Intestazione 16 luglio 2016 100% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime (Cino da Pistoia)


[p. 77 modifica]

   Nelle man vostre, o dolce donna mia,
Raccomando lo spirito che muore,
E se ne va sì dolente, che Amore
Lo mira con pietà che ’l manda via.
   5Voi lo legaste alla sua signorìa,
Sì che non ebbe poi alcun valore
Di potergli dir altro che — Signore,
Qualunque vuoi di me, quel vo’ che sia. -
   Io so che a voi ogni torto dispiace:
10Però la morte che non ho servita
Molto più m’entra dentro al core amara.
   Gentil madonna, mentre ho della vita,
Acciò ch’io mora consolato in pace.
Non siate agli occhi miei cotanto avara.