Novellette e racconti/XXIX. Ladro che portò sul fatto la pena del suo delitto

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XXIX.
Ladro che portò sul fatto la pena del suo delitto

../XXVIII. Nuova moda con che una donna rubò un'altra ../XXX. Come un Padre troppo rigido siasi corretto IncludiIntestazione 18 dicembre 2012 100% Novelle

XXIX.
Ladro che portò sul fatto la pena del suo delitto
XXVIII. Nuova moda con che una donna rubò un'altra XXX. Come un Padre troppo rigido siasi corretto
[p. 52 modifica]

XXIX.


Ladro che portò sul fatto la pena del suo delitto.


Nella bottega dell’ottimo fabbricatore di cristalli Giuseppe Briatti stavansi ne’ giorni scorsi varie maschere vagheggiando quegli artificiosi lavori. Mentre che tutti erano quivi attenti, eccoti che un signore sente una mano calarsi nella sua tasca, in cui avea parecchi zecchini; onde, messavi di subito anche la sua per riparare al caso, abbrancò la mano del ladro e la tenne salda. Questi sbigottito trae fuori subito la sua, onde gli caggiono tre zecchini in terra. Dice il galantuomo: Ricoglili con l’altra mano e dammi i miei danari, ladrone. Costui si abbassa, glieli coglie e glieli dà. Tutte le maschere gli sono intorno, e ognuno dice la sua; tenendo sempre l’uomo dabbene saldo il ladro per la mano e svillaneggiandolo per lasciarlo andare. Dice una delle maschere: Per consolazione de’ circostanti, vostra signoria dia almeno quattro guanciate a costui. Gliele dà, ma piano. Per favore, ripetono le maschere, un poco più forte. Cresce. In verità, dicono gli astanti, questi bricconi meritano castigo, e vostra signoria lo tratta troppo dolcemente: dovrebbe riscaldarsi. Allora zomba più gagliardamente, e a poco a poco sì lo stimolarono, che crescendogli la furia, gli diede tante pugna, schiaffi e calci, che quasi lo disfece, sicchè appena il ladro si fuggì vivo, lasciato in [p. 53 modifica]terra il mantello che fu dato dall’uomo dabbene al giovane della bottega, dicendo: Costui non verrà più indietro pel mantel suo; questo è tua roba, fanne quell’uso che vuoi.