Pagina:Chi l'ha detto.djvu/115

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
[302-307] Cose fisiche 83

Non è qui però che troverai, a meno di essere sotto i Tropici,

302.       All the perfumes of Arabia.1

contentati di trovarli nel Macbeth di Shakespeare (atto V, sc. 1). Intanto fra gli alberi del vicino boschetto canterà l’usignuolo,

303.   Quel rosignuol, che sì soave piagne
   Forse suoi figli o sua cara consorte.

o volerà instancabile la

304.       Rondinella pellegrina.

come suolsi chiamare dal principio di una notissima canzone di Tommaso Grossi, che sta nel cap. XXVI del suo romanzo Marco Visconti, ed è viva tutta nella memoria e nel canto del popolo; ma più vivi degli altri e adattabili a circostanze varie sono i versi della seconda strofa:

305.       Solitaria nell’oblio,
       Dal tuo sposo abbandonata.

e della terza:

306.       Scorri il lago e la pendice,
       Empi l’aria dei tuoi gridi,

e tutta la strofe quinta:

307.       Il settembre innanzi viene,
       E a lasciarmi ti prepari:
       Tu vedrai lontane arene;
       Nuovi monti, nuovi mari
       Salutando in tua favella.
       Pellegrina rondinella.

  1. 302.   Tutti i profumi dell’Arabia.