Pagina:Della geografia di Strabone libri XVII volume 2.djvu/465

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

451
  ||
di questa spiaggia. Di alcune città dell’Iberia; e digressione sopra Omero e sopra i suoi detrattori. Cagioni che agevolarono ai Greci e ad altri popoli Ta conquista dell’Iberia. Fiumi della spiaggia predetta, ed isole adiacemi. Due principali montagne nel paese al di sopra di esse. Nomi delle città e dei popoli cbe l’abitano e loro costumi. Prodnzioni di quel paese. Come l’Iberia in diversi tempi fosse diversamente divisa ||
Capo V. ||
Isole adiacenti all’Iberia. Costumi dei loro abitanti. Dell’isola di Gadi; suo commercio. Ricchezze de’ suoi abitanti. Antiche tradizioni sulla fondazione di Gadi. Fontana singolare in Gadi. Esame delle cagioni del flusso e riflusso del mare, e degli straripamenti del fiume Ibero. Descrizione di alcuni alberi dell’Iberia. Isole Cassiteridi e loro abitanti ||
   » 357


Capo I. ||
Divisione della Gallia Transalpina. La Celtica o Narbonese. Marsiglia. Descrizione della costa da Marsiglia fino a’ Pirenei. Pesci fossili ed altre singolarità. Bocche del Rodano. Coste da Marsiglia al Varo. Isole adiacenti. Popoli e città fra il Rodano e le Alpi; fra il Rodano e i Pirenei. Dei Tettosagi; loro antiche spedizioni. Dei fiumi della Celtica ||
   » 376
– II. ||
Descrizione dell’Aquitania. Popoli di quella provincia. Gl! Arverni; loro potenza e loro guerre contro i Romani ||
   » 403
– III. ||
La Gallia lionese e la belgica. Fiumi che discendono dalle Alpi; e popoli limitati dal Doubs e dalla Saona. Del Reno e dei popoli abitanti ||