Pagina:Zibaldone di pensieri VI.djvu/340

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
(3963-3964) pensieri 335

diminutivo di sporta, giusta l’uso sí frequente in italiano de’ doppi e tripli diminutivi, e come ho detto altrove di anellus da anulus, se non che anulus è in significato diverso o per natura o per estensione dal suo positivo ec. Catena-catella. Catus-catulus-catellus- catellulus (vedi il Forcellini in tutte queste voci). Vitulus- vitellus (vedi il Forcellini in Catellus). Vitellus è positivato, almeno nelle nostre lingue, ec. Catinus-catillus, catinum-catillum, catillo as, catillo onis, ec. Patina o patena-patella (positivato; vedi il Forcellini). Pare che da patina sarebbe piuttosto patilla che patella. Patellarius ec., vedi la p. 3955. Se fosse vero che i diminutivi in ellus non fossero che da’ vocaboli in ulus (e i verbi in ellare diminutivo, da quelli in ulare, e cosí gli avverbi ec)., catillus e gli altri simili, o sarebbero contrazioni di catinulus (e allora non deriverebbero, ma sarebbero tutt’uno col nome in ulus) o vero di catinellus fatto da un catinulus (che pur si trova) (9 decembre 1823). Cistella sarebbe diminutivo di cistula e non di cista ec. (9 decembre, Vigilia della Venuta della Santa Casa, 1823). Vedi p. 3968.  (3964)


*   Alla p. 3961, principio. Catus per cautus, Vedi Forcellini. Recatar per recautar sarebbe un grandissimo arcaismo (quanto alla soppressione dell’u) conservato in una lingua moderna ec. (9 decembre 1823). Vedi p. 3980.


*    Dico altrove che bisogna esattamente distinguere tra’ vocaboli e modi latini conservati nelle lingue moderne, o ricuperati per mezzo della letteratura, scienze, diplomatica, politica, canoni, giurisprudenza, cose ec-