Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/2071

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 2071

../2070 ../2072 IncludiIntestazione 30 settembre 2014 100% Saggi

2070 2072

[p. 37 modifica]


*   Alla p. 2052, fine. Dissertare, exsertare, insertare, da dissertus, exsertus, insertus, di disserere, exserere, inserere. Il nostro concertare, concerto ec. e il francese e lo spagnolo non sembrano essere altro che un continuativo di conserere (vedi Forcellini in questa voce), detto da prima consertare. Vedi la Crusca in consertare, conserto ec. ec. e i dizionari francesi e spagnuoli. Giacché non pare che abbiano a far niente col latino puro concertare, da certare. Il glossario non ha nulla né di consertare, consertus ec., né di concertare, concertus ec., e non accade consultarlo. Il nostro disertare ec. viene, come altrove ho detto, da desertus ec. Sembra anche che esistesse un continuativo del semplice serere, cioè sertare. Sertatus regali majestate ha Marziano Capella, e lo porta il Forcellini in sertatus, che spiega coronatus, serto circumdatus; e sertare nel glossario si spiega sertum imponere, coronare, quasi volessero dire che questo verbo è formato dal sustantivo [p. 38 modifica]sustantivo