Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/2709

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 2709

../2708 ../2710 IncludiIntestazione 8 dicembre 2015 100% Saggi

2708 2710

[p. 389 modifica] positivo che cosa fu? Sarebbe egli grande, se la sua gloria [p. 390 modifica]riposasse sull’edifizio da lui posto, e non sulle ruine di quello de’ peripatetici? Discorriamo allo stesso modo di Newton, il cui sistema positivo, che già vacilla anche nelle scuole, non ha potuto mai essere per i veri e profondi filosofi altro che un’ipotesi e una favola, come Platone chiamava il suo sistema delle idee, e gli altri particolari o secondari e subordinati sistemi o supposizioni da lui immaginate, esposte e seguíte (21 maggio 1823).


*   Paragonando la filosofia antica colla moderna si trova che questa è tanto superiore a quella, principalmente perché i filosofi antichi volevano tutti insegnare e fabbricare: laddove la filosofia moderna non fa ordinariamente altro che disingannare e atterrare. Il che se gli antichi tal volta facevano, niuno però era che in questo caso non istimasse suo debito e suo interesse il sostituire1. Cosí fecero anche nella prima restaurazione della filosofia Cartesio e Newton. Ma i filosofi

  1. Vedi pag. 3469.