Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/3073

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 3073

../3072 ../3074 IncludiIntestazione 4 dicembre 2016 100% Saggi

3072 3074

[p. 169 modifica] dessero al nipote la sua fortuna, la quale fu stupenda.» Bernardo Davanzati, Orazione in morte del Gran Duca di Toscana Cosimo primo (1 agosto, dí del Perdono, 1823).


*    Alessandro Magno schifò quel (consiglio) d’Aristotile, che volea ch’egli trattasse i greci da parenti, e i barbari da bestie e sterpi.» Id. ib. (1 agosto, dí del Perdono, 1823).


*    Alla p. 3073. Scrupulus diminutivo di scrupus, usato però sempre, ch’io sappia, in luogo del positivo nei [p. 170 modifica]sensi metaforici, eccetto solamente appo Cicerone, de repub., III, 16, p. 244. Anzi eziandio nel senso proprio, fuor d’un luogo di Petronio, non so che si trovi mai adoperato il detto positivo. Ma il diminutivo bensí. Cosí dico di calx per lapis, da cui calculus. Vedi in Forcellini in calculus e calx (1 agosto, dí del Perdono, 1823).


*    Aborto as da aborior-abortus, o dal semplice orior. Il nostro abortire e il latino abortio is (se questo verbo è vero) sarebbero continuativi anomali. Il francese avorter é il latino abortare. Vedi lo