Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/4007

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 4007

../4006 ../4008 IncludiIntestazione 5 marzo 2019 100% Saggi

4006 4008

[p. 379 modifica] Seggiola, seggiolo (vedi i derivati sopraddiminutivi, e anche accrescitivi, come seggiolone, fatti dal diminutivo, il che è notabile, né potrebbe ragionevolmente aver luogo se il diminutivo non fosse positivato o non avesse un senso disgiunto da diminuzione ec. e in tali casi è frequente) per sedia, seggia, seggio, sebbene hanno forse un senso piú circoscritto ec. e vedi il detto altrove del latino sella, e la Crusca ec. (1 gennaio 1824).


*    Alla p. 4004. Dicesi anche tettola, che la Crusca chiama espressamente diminutivo di tetta, come in latino mamma e mammilla nel senso stesso, e come appunto in greco τίτθη ec. e τιτθίον, collo stesso significato. Vedi la pag. antecedente, fine, e 4001 (2 gennaio 1824).


*    Diminutivi positivati. Porcello ec. Vedi Crusca e nota che questa positivazione è massimamente propria de’ nostri antichi e trecentisti, piú che del moderno linguaggio. Forcellini ec. (2 gennaio 1824). Vedi Forcellini in Puera, esempio 1, Tenellulus.


*    Sopraddiminutivi latini. Agellulus. Asellulus ec. (2 gennaio 1824). Vedi la pag. 3987.


*    Alle varie alterazioni de’ verbi greci quanto alla forma (sia nel tema, sia altrove ec.) senz’alterar punto [p. 380 modifica]il significato, delle quali altrove, aggiungi in ννύω o ννυμι, come κεράω, κεραννύω, κεράννυμι; χρώω, χρωννύω, χρώννυμι; che valgono tutti tre lo stesso, e sono un sol verbo. Lascio poi l’alterazione sí comune in μι, ch’é pur di tante forme, e sí di regola e proprietà dell’uso greco ec. ec., e che parimente non muta punto il significato, che moltissime volte ha fatto dimenticare, disusare, o anche ignorare affatto il vero tema in ω, che in molti verbi si congettura o si dee congetturare, benché espressamente non si trovi, essere stata usata ec. (2 gennaio 1824).


*    Participii passivi in senso attivo o neutro ec. Trascurato, tracutato, tracotato, straccurato ec. Vedi la Crusca in Tracotare, sebbene quell’etimologia è falsissima perché tracotare è da cuite o cuyte, cuyter ec. provenzale ec., cuita, cuitar ec. spagnuolo antico cuidado, cuidar ec. spagnuolo moderno (4 gennaio 1824).


*    Diminutivi greci positivati. φρούριον. Vedi Scapula (4 gennaio, domenica, 1824).