Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/619

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 619

../618 ../620 IncludiIntestazione 11 novembre 2012 100% Da definire

618 620


[p. 95 modifica] [p. 96 modifica]meno a sforzarsi ed intraprender nulla per se, considerando le cose come indifferenti ed avendo quasi perduto il tatto e il senso dell’animo e coperta di un callo tutta la facoltà sensitiva, desiderativa ec., insomma le passioni e gli affetti d’ogni sorta; e quasi perduta per lungo uso e forte e lunga pressione, quasi tutta l’elasticità delle