Pria del manto vestir caduco, e frale

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Cornelio Bentivoglio d'Aragona

1713 P Indice:Rime scelte de' poeti ferraresi antichi e moderni 1713.djvu sonetti letteratura Pria del manto vestir caduco, e frale Intestazione 3 settembre 2014 75% sonetti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


[p. 449 modifica]

Pria del manto vestir caduco, e frale,
     L'Anima, ancor ne la natia sua Stella,
     Per la tua idea sovra le belle bella
     S'accese d'un ardor casto, immortale.4
Legata poi col nodo suo vitale,
     Non prima amò, che ritrovasse quella
     Beltà, che 'n Ciel la prese, avvolta anch'ella,
     E discesa nel carcere mortale.8
Te vide, e 'l vecchio ardor sentì destarse,
     Che potea star la fiamma sua primiera
     Occulta un tempo, ma non mai cangiarse.11
Nè potrallo per morte, anzi leggiera,
     E più pura tornando, ove prim'arse,
     Nel suo principio splenderà più altera.14