Sacro Imeneo, per le tue faci accese

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Domenico Pioli

S Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Sacro Imeneo, per le tue faci accese Intestazione 16 giugno 2018 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri


[p. 342 modifica]

GIO: DOMENICO PIOLI.1


Sacro Imeneo, per le tue faci accese
     Con tanto puro, e tanto eguale ardore
     Entro il sen di Camillo, e quel d’Agnese
     Di tutto il suo poter spogliasti Amore.
5Questo avean di valor le dolci offese
     Dell’aureo,strale suo, tutto nel cuore
     Di questi amanti Eroi tua man distese,
     di Fede di Costanza, e Onore.
Sicchè privato Amor d’armi, e d’orgoglio
     Per virtù di quest’Alme, or nè tuoi doni

[p. 343 modifica]

     Spera Gloria portar le Grazie in soglio:
E riveder per loro i Marc’Antoni
     Lepanto spera, i Mari il Campidoglio,
     I Pauli il Vatican, l’Orbe i Scipioni.


Note

  1. Per nozze degli Eccellentissimi D. Camillo Borghese, e D. Agnese Colonna.