Saggio di rime devote e morali/O Voi del Sina nubilose cime

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
O Voi del Sina nubilose cime

../Signor, qual ferrea scorza, o marmo ha tolto ../Trema, o Satan, l'eccelsa Donna, ond'hai IncludiIntestazione 31 luglio 2012 100% Raccolte di poesie

Signor, qual ferrea scorza, o marmo ha tolto Trema, o Satan, l'eccelsa Donna, ond'hai
[p. xx modifica]

O Voi del Sina nubilose cime,
     Che fra lampi, e terror vedeste un giorno
     L’alto Signor di maestade adorno
     4Scender in voi Legislator sublime;
Le prime leggi, sì, fra voi le prime
     Fur date al buon Mosè, poichè soggiorno
     Fece sull’erta, e giuso al piede intorno
     8(Ah! che il membrarlo sol miei spirti opprime:)
Vedeste, dico il contumace ognora
     Empio Israel, che al Dio de’ Padri suoi
     11Volse le spalle, e a idolatrar fin giunse.
Oh! Nostri giorni, in cui non men d’allora
     La santa Legge vien sprezzata, e a noi
     14Tanta perfidia il cor finor non punse.