Santa Crucidda

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
S

Canti cantastoria Santa Crucidda Intestazione 28 febbraio 2008 75% Canti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

 
Santa Crucidda vi vegn'a vidiri
china di sangu vi trov'allagatu

2Cu fu chidd'omu chi vinni a muriri
fu Geśù Cristu c'appi o la lanciata
un muccuneddru d'acqua nun potti aviri
ci dettiru la sponsa ntussicata

3E la prifetta lu ièru a vidiri
lu dìsseru a Maria l'addulurata
Maia l'addulurata povira donna
vidennu lu so figliu a la cunnanna

4Ora c'aviti lu custatu apertu
ncurunateddu di spini 'n croci e mortu


Traduzione

Santa Croce vi vengo a vedere
piena di sangue vi trovo allagato

2Chi è stato quell'uomo che è venuto a morire
è stato Gesù Cristo che ha avuto un colpo di lancia
un boccone d'acqua non ha potuto avere
gli hanno dato una spugna con l'aceto

3E la prefettura lo è andata a vedere
l'hanno detto a Maria l'addolorata
Maria l'addolorata povera donna
vedendo suo figlio condannato

4Ora avete il costato aperto
incoronato di spine in croce è morto


Altri progetti

Collabora a Wikipedia Wikipedia ha una voce di approfondimento su Settimana Santa