So' stato a lavorà a Montesicuro

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
S

canti cantastoria So' stato a lavorà a Montesicuro Intestazione 11 settembre 2008 75% canti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

So' stato a lavorà a Montesicuro
se tu sapesse quanto ho guadagnato...
ce manca quattro pàvele a uno scudo

Non posso d' però quanto ho sudato
so' mezzo morto, me se schianta il core
e l'ànama me va per conto suo

Mannaggia all'ora quanno ci ho pensato
d'annatte a laorà ma a quel diserto
che p'arricchì 'n brigante so' crepato.


Traduzione

Sono stato a lavorare a Montesicuro
se sapessi quanto ho guadagnato...
mancavano quattro paoli per arrivare ad uno scudo1

Non ti dico però quanto ho faticato
sono stanchissimo, il cuore quasi mi sta scoppiando
e l'anima se ne và per conto suo

Mannaggia al momento che ho pensato
di andare a lavorare in quel deserto
e per arricchire un delinquente sono morto.


Note

  1. Uno scudo equivaleva a dieci paoli (o giuli); il guadagno, quindi, era stato di sei paoli.