Storia dei collegi elettorali 1848-1897. Parte II/Lacedonia - Lecce

Da Wikisource.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
../Iglesias - Jesi

../Lecco - Luino IncludiIntestazione 18 dicembre 2022 75% Da definire

Iglesias - Jesi Lecco - Luino


[p. 325 modifica]

[p. 326 modifica] [p. 327 modifica] [p. 328 modifica] [p. 329 modifica] [p. 330 modifica] [p. 331 modifica] [p. 332 modifica] [p. 333 modifica] [p. 334 modifica] [p. 335 modifica] [p. 336 modifica] [p. 337 modifica]
Legislatura DATA
delle
elezioni
ELETTORI CANDIDATI MOTIVI
della vacanza
del Collegio
iscritti votanti ELETTI Voti NON ELETTI Voti
Collegio uninominale
VIII 27 genn. 1861
3 febbraio "
581 1ª vot. 352
Ball. 275
Nisco bar. Nicola 109
138
De Sanctis Francesco, prof.

Miele Antonio (1ª vot.)
89
135
58
Annullamento1
7 aprile "
14 " "
581 1ª vot. 192
Ball. 300
Miele Antonio, can., arciprete 87
152
Cicarelli Pasquale, avv. 79
147
Annullamento2
4 agosto "
11 " "
584 1ª vot. 194
Ball. 245
Miele Antonio, sacerdote 80
136
Cicarelli Pasquale, avv. 70
108
Annullamento3
22 dic. "
29 " "
586 1ª vot. 218
Ball. 240
Miele Antonio, sacerdote 78
127
Cicareli Pasquale, avv. 104
112
Annullamento4nota
20 luglio 1862
27 " "
574 1ª vot. 261
Ball. 287
Soldi Serafino, avv. 127
152
Miele Antonio, sacerdote 62
129
IX 22 ottobre 1865 607 427 Tozzoli Giuseppe, avv. 233 Soldi Serafino, avv. 198
X 10 marzo 1867 634 488 Tozzoli Giuseppe, avv. 409 Cicarelli Pasquale, avv. 33
XI 20 nov. 1870
27 " "
673 1ª vot. 474
Ball. 546
Tozzoli Giaseppe, avv. 191
276
Corona Saverio

Piccolo Francesco (1ª vot.)
204
263
54
5
XII 8 nov. 1874
15 " "
846 1ª vot. 706
Ball. 689
De Sanctis Francesco, prof., mem. Cons. sup. pubb. istr. 250
377
Soldi Serafino, avv.

Corona Saverio (1ª vot.)
278
308
154
6
17 gen. 1875 Ball. 685 De Sanctis Francesco, prof., mem. Cons. sup. puubb, istr. 386 Soldi Serafino, avv. 289
XIII 5 nov. 1876 815 614 De Sanctis Francesco, prof., mem. Cons. sup. pubb, istr. 612 Nom. a ministro7
14 aprile 1878 787 613 De Sanctis Francesco, prof., mia. istr. pubb. 609 Nomina a min.8
14 dic. 1879 848 692 De Sanctis Francesco, prof., min. istr. pubb. 692
XIV 16 maggio 1890 844 719 De Sanctis Francesco, prof., min. istr. pubbl. 658 Bertani Agostino, dott. 48
Scrutinio di lista
XV, XVI, XVII Compreso nel Collegio di Avellino I
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 4502 3621 Tozzoli Francesco 2270 De Renzi Enrico, prof. 1300 Morte9
17 febbr. 1898 4489 3570 Capaldo Luigi, avv. 1877 Tullio Francesco 1635
XIX 26 maggio 1895 9671 3198 Capaldo Luîgi, avv. 1590 Zampaglione Francesco 1507 10
XX 21 marzo 1897 3492 2441 Capaldo Luigi, avv. 2283 Barbato Nicola 64
I 27 aprle 1848 832 594 Brunier Leone, avv. 432 Anselme N., cons d'app. 55
II 2 genn. 1849 832 420 Brunier Leone, avv. 296 D'Aviernoz c.te Carlo, gen. 102
III 15 luglio " 987 585 Brunier Leone, avv. 437 D'Aviemoz c.te Carlo, gen. 65 11
IV 9 dic. " 1056 613 Brunier Leone, avv. 533 Clert N., cons. d'app. 41
V 8 dic. 1853 1087 721 Brunier Leone, avv. 439 Falcoz Alessio, avv. 256
VI 15 nov. 1857 1211 826 Grange Francesco, avv. 411 Brunier Leone, avv. 332 Annullamento12
11 luglio 1858 1089 814 Grange Francesco, avv. 468 Brunier Leone, avv. 295
VII Cessò di essere capoluogo di Collegio.
(V. Aiguebelle)
VIII 27 genn. 1861
3 febb. "
833 1ª vot. 564
Ball. 480
Albini Giacomo, capo divis. di dicastero 125
466
Raccioppi Giacomo

Gallo Franc. Maria (1ª vot.)
Lovito Francesco (id.)
Abatemarco Gabriele (id.)
119
13
108
59
57
Annullamento13
  7 aprile 1861
14 " "
833 1ª vot. 301
Ball. 335
Gallo Francesco Maria 136
197
Abatemarco Gabriele 56
138
IX 22 ottobre 1865
29 " "
675 1ª vot. 402
Ball. 452
Arcieri Antonio, avv. 153
243
Gallo Francesco

Villano G. B. (1ª vot.)
80
207
76
X 10 marzo 1867
17 " "
745 1ª vot. 361
Ball. 422
Villano della Polla G. B. 195
228
Salerno Giovanni

Arcieri Antonio (1ª vot.)
86
194
57
XI 20 nov. 1870
27 " "
681 1ª vot. 374
Ball. 380
Arcieri Antonio, avv. 127
225
Gallo Francesco Maria

Maturo Raffaele, dott. (1ª vot.)
127
151
55
XII 8 nov. 1874 831 577 Arcieri Antonio, avv. 399 Scaldaferri Crescenzio 170
XIII 5 nov. 1876 930 528 Arcieri Antonio, avv. 524
XIV 16 maggio 1880 913 556 Arcieri Antonio, avv. 417 Fiorenzano Giovanni, avv. 132
Scrutinio di lista
XV
Capoluogo del Collegio di Potenza II
(Dep. 4)
29 ottobre 1882 8206 5248 Lacava Pietro, avv.
Lovito Francesco, seg. gen. min. interno
Rinaldi Antonio, avv.
Sole Nicola
3663
3527

2996
2836
Senise Tommaso, prof.
Arcieri Antonio, avv.
Scutari Agostino, dott.
2720
2300
464
XVI 23 maggio 1886 10566 6150 Senise Tommaso, dott. prof.
Lacava Pietro, avv.
Lovito Francesco, legale
Rinaldi Antonio, prof., avv.
5115
5019
4474
3992
Sole Nicola
Padolino Carlo
3338
822
XVII 23 nov. 1890 12534 6577 Lacava Pietro, avv.
Rinaldi Antonio, avv.
Senise Tommaso, dott.
Lovito Francesco, legale
5094
5501
5376
4447



Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 4348 2344 Miraglia Nicola, dir. generale min. d'agricoltura 1371 Lovito Francesco 897 14
XIX 26 maggio 1895 2133 1208 Miraglia Nicola, dir. generale min. d'agricoltura 1177 Voti dispersi 20 Nom. ad imp.15
8 nov. 1896 2208 1404 Senise Tommaso, dott., prof. 730 Mango Camillo 655
XX 21 marzo 1897 2193 1205 Senise Tommaso, dott., prof. 911 Mango Camillo 189
Collegio uninominale
I 27 aprile 1848 303 261 Gillet Francesco 135 Mollard Benedetto, avv. 113
II 22 genn. 1849 303 220 Mollard Benedetto, avv. 116 Gillet Francesco 103
III 15 luglio " 303 236 Mollard Benedetto, avv. 221 Gillet Francesco 3
IV 9 dic. " 428 351 Mollard Benedetto, avv. 326 Carcet Michele, avv 15 Nom. ad imp.16
15 giugno 1851 419 255 Jaîllet c.te Umberto, colon. 167 Bouffier Giuseppe 72 Promozione17
23 genn. 1853
27 " "
433 1ª vot. 185
Ball. 190
Dupraz G. B., avv. 69
101
Sommariva Claudio, march. d'Aix. 77
84
Annullamento18
6 marzo 1853
10 " "
433 1ª vot. 158
Ball. 120
Girod de Montfalcon bar. L. 119
114
Besson Pietro Luigi, arch. 19
4
19
V 8 dic. " 475 320 Girod de Montfalcon bar. L. 176 Avigdor c.te Enrico 141
VI 15 nov. 1857
18 " "
533 1ª vot. 407
Ball. 438
Mollard Ben., cons. d'appello 201
229
Girod-Montfalcon bar. Luigi 153
209
VII Cessò di essere capoluogo di Collegio
(V. Jenne).
VIII 27 genn. 1861
3 febb. "
601 1ª vot. 493
Ball. 443
Vergili bar. Giuseppe, magg. d'artiglieria. 217
239
Caldellary G. B., magg. bers. 221
203
Promozione20
21 aprile "
28 " "
658 1ª vot. 343
Ball. 413
Vergili bar. Giuseppe, ten. col. art. 166
262
Caldellary G. B., magg. bers. 169
146
Promozione21
30 nov. 1862
7 dic. "
672 1ª vot. 270
Ball. 376
Camerini Angelo, avv. 84
272
Oliviero Fileno

Sterbini Pietro (1ª vot.)
89
102
62
IX 22 ott. 1865 916 626 Camerini Angelo, avv. 308 Melchiorre Nicolò, avv. 290
X 10 marzo 1867 920 762 Melchiorre Nicolò, avv. 391 Camerini Angelo, avv. 352
XI 20 nov. 1870 994 851 Maranca-Antinori Ludovico 439 Melchiorre Nicolò, avv. 397
XII 8 nov. 1874 961 825 De Crecchio Luigi, dott. prof. 530 Maranca-Antinori Ludovico 278
XIII 5 nov. 1876 969 792 De Crecchio Luigi, prof. di med. leg. Univ. Napoli. 410 De Riseis bar. Luigi 871 22
XIV 16 magg. 1880
23 " "
902 1ª vot. 704
Ball. 722
De Crecchio Luigi, prof. di med. leg. Univ. Napoli. 343
364
Maranca-Antinori Ludovico 344
343
Sorteggio23
9 genn. 1881 895 742 Maranca-Antinori Ludovico 384 De Crecchio Luigi, prof. 347
Scrutinio di lista
XV
Capoluogo del Collegio di Chieti II
(Dep. 3).
20 ottobre 1882 9321 7709 Spaventa Silvio, cons. di Stato.
De Crecchio Luigi, prof.
Castelli Francesco
3963

3899
3667
Maranca-Antinori Ludovico
De Riseis bar. Giuseppe
Codagnone Gennaro
Giampietro Emilio
La Capra Nicola
3525
3215
2210
947
316
Opzione24
7 genn. 1883 9404 7755 Maranca-Antinori Ludovico 4830 Amore Olindo 3210 Sorteggio25
15 luglio " 9362 6946 Sigismondi Evandro, avv. 3859 Spaventa Luigi, avv. 2964
XVI 23 maggio 1886 11816 9803 Maranca-Antinori Ludovico
Sigismondi Evandro, avv.
Castelli Francesco
4982
4970
4822
De Crecchio Luigi, prof.
Tozzi Gian Tommaso, avv.
De Riseis bar. Giuseppe
Franceschelli Giovanni
4596
4051
2943
115
26
XVII 23 nov. 1890 10631 8675 Maranca-Antinori Ludovico
De Riseis bar. Luigi
De Giorgio Pietro, avv.
4256
4024
3818
Castelli Francesco
Sigismondi Evandro, avv.
Tozzi Gian Tommaso, avv.
3799
3741
3411
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 2864 3217 De Giorgio Pietro, avv. 1719 Maranca Ludovico 1468
XIX 26 maggio 1895 3586 1928 De Giorgio Pietro, avv. 1816 Voti dispersi 79
XX 21 marzo 1897 3552 1987 De Giorgio Pietro, avv. 1878 Altobelli Carlo, avv. 26
Collegio uninominale
I 20 luglio 1848
21 " "
304 1ª vot. 206
Ball. 152
Ferrari Ottavio, consigliere di Stato 85
85
Leoni Clodoaldo, dott. 60
66
II 12 febb. 1849 27
III a VII Rioccupaz. austriaca delle provincie di Parma e Piacenza.
VIII 27 genn. 1861
3 febb. "
951 1ª vot. 381
Ball. 441
Gallenga Antonio 190
240
Bixio Nino, generale 140
185
Dimissioni28
14 agosto 1864
21 " "
829 1ª vot. 183
Ball. 174
Della Rosa march. Guido, prof. 40
87
Costamezzana Marcello, dott. 80
85
IX 22 ottobre 1865
20 " "
937 1ª vot. 425
Ball. 486
Paini Ferdinando, avv. 169
313
Oliva Antonio, avv.

Della Rosa marchese Guido prof. (1ª vot.)
121
167
115
X 10 marzo 1867
17 " "
966 1ª vot. 351
Ball. 568
Paini Ferdinando, avv. 161
287
Basetti Gian Lorenzo, dott. 148
267
XI 20 nov. 1870
21 " "
984 1ª vot. 263
Ball. 454
Paini Ferdinando, avv. 152
248
Basetti Gian Lorenzo, dott. 92
194
XII 8 nov. 1874
15 " "
987 1ª vot. 531
Ball. 523
Paini Ferdinando, avv. 260
275
Basetti Gian Lorenzo, dott. 262
241
XIII 5 nov. 1876
12 " "
1095 1ª vot. 514
Ball. 658
Basetti Gian Lorenzo, dott. 356
443
Paini Ferdinando, avv. 146
210
Opzione29
14 gennaio 1877
21 " "
1095 1ª vot. 428
Ball. 550
Basetti Atanasio, dott. 247
337
Paini Ferdinando, avv.

Piroli Giuseppe, avv. (1ª vot.)
118
214
51
XIV 16 maggio 1850
23 " "
1135 1ª vot. 340
Ball. 701
Basetti Atanasio, dott. 291
356
Pellegri Luigi, dott. 231
319
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Parma.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 4511 1944 Guerci Cornelio, ing. 1301 Artom Emanuele, ing. 561
XIX 26 maggio 1895 2341 1064 Guerci Cornelio, ing. 869 De Felice-Giuffrida Giuseppe 156
XX 21 marzo 1897 2382 1041 Guerci Cornelio, ing. 858 Ferretti Pasquale 145
Collegio uninominale
I 17 aprile 1848 239 182 Serra Francesco Maria, consigliere d'appello 181 Opzione30
28 giugno " 239 130 Mameli Cristoforo, avv. 125 Spanu Giovanni, canonico 2 Opzione31
30 sett. "
1° ott. "
239 1ª vot. 64
Ball. 26
Angius Vittorio, sacerdote 44
21
Spanu Giovanni, can. 15
5
II 22 genn. 1849
23 " "
239 1ª vot. 98
Ball. 63
Mameli Giorgio, capitano di vascello 27
49
Sepulveda Giuseppe, avv. 54
14
32
III 22 luglio "
23 " "
450 1ª vot. 182
Ball. 93
Nino Gavino, canonico 127
50
Mameli Giorgio, contrammir. 27
43
IV 13 dic. " 450 225 De Rossi (Di S. Rosa) c.te Teodoro 182 Boyl march. Francesco 22 Opzione33
2 febb. 1850
3 "
450 1ª vot. 86
Ball. 50
Nota Giovanni, avv. 41
38
Siotto-Pintor Giuseppe, avv. 20
12
V 8 dic. 1853 420 146 Nota Giovanni, avv. 89 Asproni Giorgio, canonico. 54 Annullamento34
22 genn. 1854
23 " "
420 1ª vot. 94
Ball. 101
Mameli Cristoforo, avv., cons. di Stato 31
54
Brofferio Angelo, avv. 45
48
Nom. a sen.35
14 genn. 1855
15 " "
459 1ª vot. 180
Ball. 69
Cugia di S. Orsola Efisio, capitano d'artiglieria 112
35
Piroddi G. B. canonico 2
3
Promozione36
25 febb. "
26 " "
459 1ª vot. 134
Ball. 94
Cugia di S. Orsola Efisio, maggiore d'artiglieria 113
81
Piroddi G. B, can. 19
13
37
VI 15 nov. 1857
19 " "
677 1ª vot. 405
Ball. 365
Cugia di S. Orsola Efisio, maggiore d'artiglieria 195
228
Boyl c.te Carlo, gen.

Valerio Lorenzo, avv. (1ª vot.)
116
131
53
Promozione38
17 aprile 1859
21 " "
712 1ª vot. 396
Ball. 436
Asproni Giorgio, avv. can. 159
238
Cugia Efisio, ten. col.

Sulis Franc. prof. (1ª vot.)
177
141
56
39
VII 25 marzo 1860
29 " "
842 1ª vot. 335
Ball. 439
Asproni Giorgio, avv., ex-can. 220
276
Nomis Di Cossilla c.te Augusto 86
161
VIII 7 genn. 1861
3 febb. "
1402 1ª vot. 548
Ball. 568
Cugia Efisio, gen. 433
450
Asproni Giorgio, avv. 87
110
Nomina a min.40
24 maggio 1863
31 " "
1368 1ª vot. 375
Ball. 580
Cugia Efisio, generale, min. marina 371
560
Polla Antioco, teologo 4
17
IX 22 ottobre 1865
29 " "
1266 1ª vot. 352
Ball. 479
Cugia Elisio, gen. 256
320
Sanna-Denti Pietro, cons. di appello 86
153
Opzione41
24 dic. "
31 " "
1167 1ª vot. 872
Ball. 354
Delitala Luigi Giuseppe, avv. 139
264
Melis Efisio avv. 50
79
X 10 marzo 1867
17 " "
1192 1ª vot. 431
Ball. 433
Delitala Luigi Giuseppe, avv. 335
368
Melis Efisio, avv. 36
55
XI 20 nov. 1870
27 " "
1018 1ª vot. 409
Ball. 522
Sanna-Denti Pietro, cons. di appello 136
293
Marengo Carlo, avv. 164
226
XII 8 nov. 1874 945 557 Marengo Carlo, avv. 413 Stara Francesco, dott. 115
XIII 5 nov. 1876 990 534 Cocco-Ortu Francesco, avv. 378 Marengo Carlo, avv. 96 Nomina a segretario generale42
10 nov. 1878 1071 553 Cocco-Ortu Francesco, avv., segr. gen. Min. agr., ind. e comm. 548 Caput Dino, avv. 4
XIV 16 maggio 1880 1036 542 Cocco-Ortu Francesco, avv. 451 Sanna-Denti Pietro, avv. 86 Nomina a segretario generale43
20 agosto 1882 2258 973 Cocco-Ortu Francesco, avv. seg. gen. Min. graz, giust. 973 Pisa Nicolò, avv. 4 44
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Cagliari I
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 2761 2039 Merello Luigi 1109 Mulas-Mameli Luigi, avv. 861
XIX 26 maggio 1895 1719 1411 Merello Luigi 982 Mulas-Mameli Luigi, avv. 390
XX 21 marzo 1897 1692 1033 Merello Luigi 977 Voti dispersi 28
Collegio uninominale
I 27 aprile 1848
28 " "
239 1ª vot. 181
Ball. 185
Genina Luigi, avv., prof. di dir. pen. Univ. Torino 64
99
Armissoglio Senatore Luigi, cons. del magistrato d'app. 63
86
II 22 genn. 1849 237 153 Genina Luzi, avv., prof. di dir. pen. Univ. Torino 80 Valerio Gioachino, dott. 50
III 15 luglio "
22 " "
265 1ª vot. 148
Ball. 191
Genina Luigi, avv., prof. di leggi Univ. Torino 78
99
Guglielmi Francesco, avv. 55
92
Annullamento45
16 sett. 1849
17 " "
302 1° vat. 119
Ball. 106
Guglielmi Francesco, avv. 74
89
Di Robilant c.te Maurizio 23
17
IV 9 dic. " 302 207 Genina Luigi, avv., prof. di leggi Univ. Torîno 135 Guglielmi Francesco, avv. 6 Annullamento46
18 febb. 1850 302 165 Bianchi di Lavagna Pietro, ex intend. gen, di azienda 113 Guglielmi Francesco, avv. 43
V 8 dic. 1853 338 240 Genina Luigi, avv., prof. di dir. pen. Univ. Torino 151 Trombetta Luigi, avv. 72
VI 15 nov. 1857 438 286 Genina Luigi, prof. di dir. pen. Univ. Torino 197 Trombetta Luigi, avv. 77
VII 25 marzo 1860
29 " "
474 1ª vot. 337
Ball. 393
Massa Paolo, avv. 163
211
Genina Luigi, avv. 163
177
VIII 27 genn. 1861 633 447 Massa Paolo, avv. 826 Genina Luigi, avv., cons. di Stato 107
IX 22 ottobre 1865 874 590 Massa Paolo, avv. 948 Genina Luigi, avv.
Del Vitto Giovanni, avv.
106
71
X 10 marzo 1867 866 511 Massa Paolo. avv. 402 Clavarino Luigi, ten. colonn. in ritiro 66
XI 20 nov. 1870 951 444 Massa Paolo, avv. 127 Clavarino Luigi 8
XII 8 " 1874 752 366 Massa Paolo, avv. 362 Voti dispersi 4
XIII 5 " 1876 624 209 Massa Paolo, avv. 222 Cibrario Giacinto, avv. 71
XIV 16 maggio 1880 645 417 Massa Paolo, avv. 277 Cibrario Giacinto, avv. 134
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Torino II.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 11293 2702 Palberti Romualdo, avv. 2498 Ambrosio Alessandro 14
XIX 26 maggio 1895 3013 1463 Palberti Romualdo, avv. 1385 Voti dispersi 24
XX 21 marzo 1897 3028 1315 Palberti Romualdo, avv. 1203 Rastelli N. 34
VII 25 marzo 1860 714 459 Panattoni nob. Giuseppe, avvocato 308 Carega Giuseppe, avvocato 137
VIII 27 genn. 1861 861 457 Panattoni nob. Giuseppe, avvocato 375 Carega Giuseppe, avv. 71
IX 22 ott. 1865
29 " "
727 1ª vot. 329
Ball. 437
Panattoni nob. Giuseppe, avwocato 194
281
Samminiatelli Donato, avv. 91
144
X 10 marzo 1867
17 " "
780 1ª vot. 223
Ball. 296
Panattoni nob. Giuseppe, avvocato 192
277
Pagni Giuseppe 10
14
XI 20 nov. 1870
21 " "
857 1ª vot. 330
Ball. 460
Panattoni nob. Giuseppe, avvocato 238
337
Pelosini Narciso, avv. 74
113
Nom. a senat.47
31 dic. 1871
7 genn. 1872
891 1ª vot. 654
Ball. 738
Simonelli Ranieri, dott. 296
374
Panattoni nob. Carlo, avv. 302
353
Annullamento48
14 luglio 1872 926 726 Simonelli Ranieri. dott. 397 Panattoni nob. Carlo, avv. 312
XII 8 nov. 1874 950 782 Panattoni nobile Carlo, avvocato 387 Simonelli Ranieri, dott. 354
XIII 5 nov. 1876 1027 714 Panattoni nob. Carlo, avv. 365 Martelli Diego, avv.
Cantini Giuseppe, capitano
186
143
XIV 16 maggio 1880 965 594 Panattoni nob. Carlo, avv. 415 Corsini march, Andrea. 141
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel Collegio di Pisa
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 5979 4547 Bianchi Emilio, prof. 2346 Panattoni nob. Carlo, avv. 2026 Annullamento49
7 maggio 1893 5997 4902 Panattoni nob. Carlo, avv. 2393 Bianchi Emilio, prof. 2376 Procl. di ball.50
10 aprile 1894 " Ball. 2870 Panattoni nob. Carlo, avv. 2569 Bianchi Emilio, prof. 150
XIX 26 maggio 1895 3615 1889 Panattoni nob. Carlo, avv. 1532 Voti dispersi 139
XX 21 marzo 1897 3640 1894 Panattoni nob. Carlo, avv. 1583 Gori Pietro, avv.
Ferri Enrico, prof.
97
69
VIII 27 genn. 1861 788 545 Jacampo Lorenzo 330 Cosenz Enrico, gen. 85
IX 22 ott. 1865
29 " "
718 1ª vot. 510
Ball. 449
Di Blasio Scipione 218
293
Jacampo Lorenzo

Agostinelli Annibale (1ª vot.)
107
145
95
X 10 marzo 1867 771 500 Di Blasio Scipione 897 Pironti Michele 92
XI 20 nov. 1870
27 " "
842 1ª vot. 398
Ball. 441
Di Biasio Scipione 274
403
Garofalo bar. Giovanni

Acton Guglielmo (1ª vot.)
56
35
52
XII 8 nov. 1874 831 457 Di Biasio Scipione 443 Voti dispersi 8
XIII 5 nov. 1876 766 428 Di Blasio Scipione 428
XIV 16 maggio 1880 812 615 Di Blasio Scipione 412 Di Gennaro Luigi 197
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel Collegio di Campobasso I
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 4719 2835 Di Blasio Scipione 2752 Voti dispersi 40
XIX 26 maggio 1895 2855 2406 Romano Adelelmo, avv. 1262 Di Blasio Scipione 1114
XX 21 marzo 1897 3116 2515 Romano Adelelmo, avv. 1292 De Gennaro Emilio 1182
Collegio uninominale
I 27 aprile 1848 127 De Ferrari Domenico, consigliere di Corte di cassaz. Annullamento51
26 giugno " 127 Cassinelli Francesco Dimissioni52
30 sett. "
1° ott. "
127 1ª vot. 31
Ball. 31
Casati c.te Gabrio 24
30
Lazotti Ottavio, avv. 3 Dimissioni53
6 nov. "
7 " "
127 1ª vot. 31
Ball. 20
Cabella Cesare, avv. 17
16
Correnti Cesare 7
4
Opzione54
28 dic. "
29 " "
127 1ª vot. 30
Ball. 33
Buffa Domenico, ministro di agricoltura e commercio 12
30
Ricolfi-Dorio G.B. 9
3
55
II 22 genn. 1849 127 55 Rosellini Ferdinando, prof. 55
III 15 luglio "
22 " "
107 1ª vot. 63
Ball. 32
Rosellini Ferdinando, prof. 41
29
Castelli Edoardo, consig. di appello 17
3
IV 9 dic. " 140 83 Rosellini Ferdinando, prof. 56 Sammichele Luigi 12
V 8 dic. 1853
11 " "
161 1ª vot. 89
Ball. 86
Graffigna Giuseppe, capitano marittimo 26
43
Rosellini Ferdinando 41
40
VI 15 nov. 1857
18 " "
262 1ª vot. 171
Ball. 176
Garibaldi Ant. Maria, causidico 58
95
Castagnola Stefano, avv. 49
79
VII Cessò di essere capoluogo di collegio
(V. Chiavari)
VIII 27 genn. 1861 1796 1244 Cepolla Vincenzo, consigliere della Corte civile di Trani 786 Libertini Giuseppe 362
IX 22 ottobre 1865
29 " "
1553 1ª vot. 678
Ball. 749
Guerrazzi Franc. Dom., avv. 255
500
Faladini Domenico, avv.

Brunetti Gaet., avv. (1ª vot.)
187
242
156
Opzione56
21 gennaio 1866
28 " "
1554 1ª vot. 611
Ball. 752
Bertani Agostino, dott. 416
478
Paladini Domenico, avv. 183
270
X 10 marzo 1867 1655 920 Bertani Agostino, dott. 608 Savarese Roberto 286
XI 20 nov. 1870 1756 1035 Panzera Antonio, avv. 703 Bertani Agostino, dott. 290
XII 8 nov. 1874
15 " "
1771 1ª vot. 1091
Ball. 1291
Panzera Antonio, avv. 551
668
Brunetti Gaetano, avv. 483
56
XIII 5 nov. 1876 1990 1304 Brunetti Gaetano, avv. 890 Paladini Angelo Antonio 382
XIV 16 maggio 1880 1849 1234 Panzera Antonio, avv. 773 Brunetti Gaetano, avv. 430

Collegio di Lecce I.

Scrutinio di lista
XV
(Dep. 3)
28 ottobre 1882 11607 8168 Brunetti Gaetano, avv.
Baccarini Alfredo, ing., ministro dei lavori pubblici
Trinchera Francesco, prof.  
4353
3547

3429
Balsamo Gius. Eugenio, prof.
Panzera Antonio
Carbonelli Vincenzo
Lo Re Francesco, dott.
Bovio Gennaro, avv.
3071
2632
1879
1639
1373
Opzione57
14 genn. 1883 11621 7529 Balsamo Gius. Eugenio, prof. 3713 Panzera Antonio
Quarta Alberto
3248
386
Annullamento58
18 marzo " 11606 8009 Balsamo Gius. Eugenio, prof. 4557 Panzera Antonio 3290
XVI 23 maggio 1886 14012 10271 Balsamo Gius. Fugenio, prof.
Nicotera bar. Giovanni
Trinchera Francesco, prof.
6522
5889
5839
Brunetti Gaetano, avv.
Paladini Cesare, avv.
Rubini Raffaele
4196
3572
3486
Opzione59
25 luglio " 13974 1702 Panzera Antonio, avv. 5359 Brunetti Gaetano, avv. 4117 Morte60
14 nov. " 14287 79385 Rubichi Francesco, avv. 5009 Carbonelli Vincenzo 2161
XVII 23 nov. 1890 15540 11757 Brunetti Gaetano, avv.
Lo Re Francesco, dott.
Monticelli Franco
6320
6024
5703
Rubichi Francesco, avv.
Trinchera Francesco, prof.
Balsamo Gius. Eugenio, prof.
5122
4826
4825

Collegio di Lecce.

Collegio uninominale
XVII 6 nov. 1892 5196 3972 Lo Re Francesco, dott. 2229 Balsamo Gius. Eugenio, prof. 1656
XIX 26 magg. 1895 4001 3069 Lo Re Francesco, dott. 1768 Pellegrino Giuseppe 1243
XX 21 marzo 1897 4007 2054 Lo Re Francesco, dott. 1692 Pepe Giacomo 272


Note

  1. Annullata l'elezione il 3 marzo 1871 per incompatibilità d'impiego, essendo l'eletto direttore del Dicastero d'agricoltura in Napoli.
  2. Annullata l'elezione il 5 luglio 1861 per inconciliabilità di qualità.
  3. Annullata l'elezione il 22 novembre 1861 per irregolarità di forma. I verbali di due sezioni della prima votazione furono portati alla sezione principale da persone ignote, a ciò non legalmente autorizzate, senza che constasse di legittimi impedimenti in chi, per ufficio, doveva esibirl.
  4. Nella seduta dell'8 febbraio 1862 fu deliberata un'inchiesta giudiziaria sulle accuse di brogli, pressioni e violenze, accennate in varie proteste. Esse risultarono infondate; ma non avendo la sezione di Calitri, per equivoco, preso parte alla seconda votazione, l'elezione fu annullata il 14 giugno 1859, inviandone gli atti al Ministero di grazia e giustizia perché vedesse se ci fosse stata colpa da parte di qualche autorità
  5. Deliberata il 23 dicembre 1870 un'inchiesta giudiziaria per fatti di corruzione accennati da proteste, non risultarono confermate le accuse e l'elezione fu convalidata il 3 maggio 1871.
  6. Nella tornata del 19 dicembre 1874, la Camera annullò il ballottaggio seguito il 15 novembre stesso anno, e ne ordinò un nuovo perchè nella sezione di Andretta si constatò la presenza nella sala di molti non elettori e perchè il luogo ove sì scrivevano le schede era nascosto alla vista del seggio elettorale.
  7. Cessò per nomina a ministro dell'istruzione pubblica il 24 marzo 1878.
  8. Dimissionario da tale carica il 19 dicembre 1878. Cessò dall'ufficio di deputato per nuova nomina a ministro dell'istruzione pubblica il 25 novembre 1870.
  9. Morto il 15 gennaio 1893
  10. Senza proclamazione per la mancanza del numero legale dell'assemblea dei presidenti. — Proclamato dalla Camera l'onorevole Capaldo e convalidata la di lui elezione nella tornata del 27 luglio 1995 dopo che la Giunta delle elezioni, rifacendo il computo della votazione, attribuì voti 1718 al Capaldo e 1507 a Zampaglione, e ritenne inattendibili le accuse di irregolarità e di corruzione elevate contro tale elezione.
  11. Il 4 agosto la Camera ordinò un'inchiesta per sapere se fossero vere certe irregolarità denunziate, relative a liste elettorali di Comuni non trasmesse ai seggi delle sezioni, e se realmente fossero avvenute intimidazioni morali e atti di corruzione. — Il 18 settembre, in seguito alle conclusioni dell'inchiesta, l'elezione venne convalidata.
  12. Nella tornata dell’11 gennaio 1858 fu deliberata un'inchiesta parlamentare per conoscere di pressioni, corruzioni e coazione morale che erano state esercitate in quel periodo elettorale. Sulle conformi conclusioni del relatore, la Camera annullò l'elezione il 15 giugno 1858.
  13. Annullata l'elezione il 15 marzo 1861 per ragion d'impiego.
  14. Sorta quistione sulla eleggibilità dell'onorevole Miraglia, la Giunta delle elezioni, considerando essere egli membro d'ufficio del Consiglio superiore di sanità, lo ritenne eleggibile, e la Camera ne convalidò l'elezione il 4 marzo 1893.
  15. Cessò per nomina a direttore generale del Banco di Napoli, il 20 settembre 1896.
  16. Cessò per nomina a consigliere d'appello il 29 aprile 1851
  17. Cessò per promozione a maggior generale il 1 dicembre 1852.
  18. Annullata l'elezione il 5 febbraio 1853 per incompatibilità d'impiego, essendo l'eletto capo divisione del Ministero dell'interno in aspettativa.
  19. La sezione di Saint-Alban non potè procedere alle operazioni di ballottaggio per mancanza di elettori, trattenuti da una quantità considerevole di neve che interruppe le comunicazioni.
  20. Cessò per promozione a tenente colonnello il 17 marzo 1861.
  21. Cessò per promozione a colonnello il 30 ottobre 1862.
  22. Nella tornata del 17 gennaio 1877 la Camera deliberò un'inchiesta parlamentare per assodare il carattere e l'influenza che potevano avere esercitato nella votazione i disordini avvenuti a Lanciano. L'elezione venne convalidata il 2 marzo 1877 sulle conformi conclusioni della Commissione d'inchiesta.
  23. Sorteggiato per eccedenza nel numero dei deputati professori il 9 dicembre 1880.
  24. Opzione del deputato Spaventa pel collegio di Bergamo I il 14 dicembre 1882.
  25. Sorteggio del deputato De Crecchio per eccedenza nel numero dei deputati professori il 20 giugno 1883.
  26. La Camera, nella tornata del 21 giugno 1886, pur convalidando l'elezione degli onorevoli Maranca, Sigismondi e Castelli, inviava all'autorità giudiziaria sette proteste pei provvedimenti del caso.
  27. L'elezione non ebbe luogo.
  28. Dimissionario l'11 luglio 1864.
  29. Optò pel collegio di Castelnuovo ne' Monti l'11 dicembre 1876.
  30. Optò pel IV collegio di Cagliari 19 maggio 1848.
  31. Per estrazione a sorte rimase deputato del III collegio di Cagliari il 24 luglio 1848.
  32. In questo collegio l'elezione ebbe luogo il 22 gennaio 1849, anziché il 15 gennaio come in tutta la Sardegna, a causa del ritardo avvenuto nella pubblicazione del decreto di convocazione del collegio medesimo.
  33. Optò pel collegio di Utelle il 4 gennaio 1850.
  34. Annullata l’elezione il 21 dicembre 1853 per non avere l'eletto raggiunto il terzo degli inscritti.
  35. Cessò per nomina a senatore il 26 novembre 1854.
  36. Cessò per promozione a maggiore il 19 gennaio 1855.
  37. La legge del 27 gennaio 1856, relativa alle circoscrizioni dei Collegi elettorali della Sardegna, non apportò variazione alcuna al collegio di Lanusei.
  38. Cessò per promozione a tenente colonnello di stato maggiore il 16 marzo 1859.
  39. L'elezione non fu convalidata per la chiusura della Legislatura.
  40. L'elezione fu convalidata il 7 marzo 1861 e fu deliberato l'invio degli atti al Ministero di grazia e giustizia affinchè vedesse se era il caso di procedere giudizialmente contro individui incaricati da elettori analfabeti di scrivere le schede. — L'onorevole Cugia cessò per nomina a ministro della marina il 21 aprile 1863.
  41. Optò pel collegio di Macomer il 23 novembre 1863.
  42. Cessò per nomina a segretario generale del Ministero di agricoltura, industria e commercio il 18 ottobre 1873.
  43. Cessò per nomina a segretario generale del Ministero di grazia e giustizia il 12 luglio 1882.
  44. L'elezione non fu riferita per l'avvenuto scioglimento della Camera.
  45. Annullata l'elezione il 13 agosto 1849 per irregolarità avvenute nella formazione delle liste elettorali.
  46. Nella tornata del 26 dicembre 1849 la Camera deliberò un'inchiesta giudiziaria per appurare i seguenti fatti denunziati da due proteste: cancellazione dalle liste di un elettore; il tavolo sul quale gli elettori scrivevano le schede era posto in una camera attigua a quella della elezione e sottratto alla vigilanza dell'ufficio: presenza nella sala di non elettori; il presidente dell'ufficio, prima di distribuite le schede agli elettori, scriveva su di esse un numero progressivo corrispondente a quello di ciascun elettore inscritto nelle liste, agevolando in tal modo il riconoscimento delle schede, e venendo meno la segretezza del voto. — Nella seduta del 21 gennaio 1850, udita la relazione sull'inchiesta operatasi, che confermò l'esistenza della numerazione apposta alle schede, in Camera annullò l'elezione dell'avvocato Genina.
  47. Cessò per nomina a senatore il 15 novembre 1871.
  48. Deliberata un'inchiesta parlamentare il 4 marzo 1872, l'elezione fu annullata il 20 giugno successivo perchè fu provato essersi violate alcune delle più essenziali formalità e disposizioni della legge elettorale ed essersi usati nella seconda votazione atti di corruzione e di pressione: furono inoltre inviati gli atti al ministro guardasigilli perchè provocasse il procedimento nella via giudiziaria.
  49. Annullata l'elezione il 12 aprile 1893 per non avere l’eletto date le sue dimissioni dall'ufficio di presidente della Deputazione provinciale di Pisa, in cui si comprende il collegio di Lari, sei mesi prima dell'elezione a deputato.
  50. Nella tornata del 10 aprile 1894 la Camera annullò la proclamazione fatta dell'onorevole Panattoni, ritenendo non avere questi ottenuto la metà più uno dei votanti, ed ordinò il ballottaggio fra Panattoni e Bianchi.
  51. Mancano i verbali. — Annullata l'elezione il 16 maggio 1848 per non aver l'eletto compiuto il triennio necessario per la inamovibilità.
  52. Mancano i verbali. — Dimissionario l'11 luglio 1848.
  53. Dimissionario il 21 ottobre 1848.
  54. Optò pel collegio di Voltri il 25 novembre 1848.
  55. L'elezione non fu convalidata per lo scioglimento della Camera.
  56. In seguito a sorteggio rimase rappresentante del collegio di Livorno I, il 23 dicembre 1865.
  57. Opzione del deputato Baccarini pel collegio di Ravenna il 14 dicembre 1882.
  58. Annullata l'elezione il 19 febbraio 1883, essendo l'eletto, al momento dell'elezione, insegnante di fisica nel Liceo di Lecce, e però ineleggibile.
  59. Opzione del deputato Nicotera pel collegio di Salerno I, il 22 giugno 1856.
  60. Morte del deputato Panzera, 8 ottobre 1886, prima che la di lui elezione fosse riferita alla Camera.