Traduzioni e riduzioni/Da Orazio/Il fonte di Bandusia

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../Convito semplice

../Fauno IncludiIntestazione 21 luglio 2008 75% Odi

Da Orazio - Convito semplice Da Orazio - Fauno
[p. 123 modifica]

il fonte di bandusia

 
Fonte di Bandusia, puro cristallo, che
vino meriti e fiori, ecco domani a te
     d’un capretto vuo’ fare
          4dono: ha già le prime corna, e già

Egli sogna l’amore e le battaglie, e no;
chè la gelida tua acqua colorirà:
     col purpureo sangue il
          8figlio del gregge mio.

[p. 124 modifica]


Te la canicola fiera toccar non sa,
un soave tu dài freddo meridiano
     ai buoi sazi d’arare ed
          12alla mandra che pascola.

Ancor tu diverrai delle fontane che
sono in grido, mentr’io canti quel leccio sui
     massi di dove il fil d’acqua
          16tuo col suo chiocchiolìo vien giù.