Uomo, lo cui nome per effetto

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Cino da Pistoia

U Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu Sonetti Letteratura Uomo, lo cui nome per effetto Intestazione 23 maggio 2016 100% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime (Cino da Pistoia)


[p. 60 modifica]

     Uomo, lo cui nome per effetto
Importa povertà di gioi’ d’amore,
E ricco di tristizia e di dolore,
Ci manda a voi, come Pietà v’ha detto.
     Lo qual venuto nel vostro cospetto5
Sarebbe volentier, s’avesse il core:
Ma non lo lascia di viltà tremore,
Per che gl’ingombra angoscia l’intelletto.
     Se voi vedeste appresso la sua vista,
Farebbevi nel cor tutte tremare;10
Tant’è in lui visibil la pietate.
   Di mercè avare, donne, non gli siate;
Chè, per la speme c’ha per voi campare,
Di vita pasce l’anima sua trista.