Ben dico certo che non fu riparo

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Cino da Pistoia

XIV secolo B Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu Ben dico certo che non fu riparo Intestazione 11 luglio 2016 100% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime (Cino da Pistoia)


[p. 89 modifica]

     Ben dico certo che non fu riparo
Che ritenesse de’ suoi occhi il colpo:
E questo gran valor io non incolpo
Ma ’l duro cor d’ogni mercede avaro,
     Che mi nasconde ’l suo bel viso chiaro;5
Onde la piaga del mio cor rimpolpo:
Lo qual neente lagrimando scolpo,
Nè movo punto col lamento amaro.

[p. 90 modifica]

     Così è tutta via bella e crudele,
D’amor selvaggia, e di pietà nemica;10
Ma più m’incresce che convien ch’io ’l dica
     Per forza del dolor che m’affatica;
Non perch’io contr’a lei porti alcun fele,
Chè via più che me l’amo, e son fedele.