Canzoniere (Rerum vulgarium fragmenta)/L'aura soave al sole spiega et vibra

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
L'aura soave al sole spiega et vibra

../L'aura celeste che 'n quel verde lauro ../O bella man, che mi destringi 'l core IncludiIntestazione 22 settembre 2008 75% Poesie

L'aura celeste che 'n quel verde lauro O bella man, che mi destringi 'l core

 
L’aura soave al sole spiega et vibra
l’auro ch’Amor di sua man fila et tesse
là da’ belli occhi, et de le chiome stesse
lega ’l cor lasso, e i lievi spirti cribra.

5Non ò medolla in osso, o sangue in fibra,
ch’i’ non senta tremar, pur ch’i’ m’apresse
dove è chi morte et vita inseme, spesse
volte, in frale bilancia appende et libra,

vedendo ardere i lumi ond’io m’accendo,
10et folgorare i nodi ond’io son preso,
or su l’omero dextro et or sul manco.

I’ nol posso ridir, ché nol comprendo:
da ta’ due luci è l’intellecto offeso,
et di tanta dolcezza oppresso et stanco.