Canzoniere (Rerum vulgarium fragmenta)/Li angeli electi et l'anime beate

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Li angeli electi et l'anime beate

../Spinse amor et dolor ove ir non debbe ../Donna che lieta col Principio nostro IncludiIntestazione 22 settembre 2008 75% Poesie

Spinse amor et dolor ove ir non debbe Donna che lieta col Principio nostro

 
Li angeli electi et l’anime beate
cittadine del cielo, il primo giorno
che madonna passò, le fur intorno
piene di meraviglia et di pietate.

5"Che luce è questa, et qual nova beltate?
- dicean tra lor - perch’abito sí adorno
dal mondo errante a quest’alto soggiorno
non salí mai in tutta questa etate".

Ella, contenta aver cangiato albergo,
10si paragona pur coi piú perfecti,
et parte ad or ad or si volge a tergo,

mirando s’io la seguo, et par ch’aspecti:
ond’io voglie et pensier’ tutti al ciel ergo
perch’i’ l’odo pregar pur ch’i’ m’affretti.