Le dimore estive dell'Appennino toscano/Appennino Pistoiese/VIII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
8. Cavinana

../VII ../IX IncludiIntestazione 3 giugno 2019 25% Da definire

Appennino Pistoiese - VII Appennino Pistoiese - IX

[p. 77 modifica]Cavinana 819 m.

Sulle pendici del M. Crocicchio, versante meridionale dell’ Appennino pistoiese, siede Cavinana serbando jn gran parte l’aspetto antico fra mezzo a quelle sue belle selve, rese memorabili per la battaglia che dal villaggio ebbe nome. E fuori del movimento della via nazionale, a poca distanza da essa e da San Marcello, col quale è unita per una comoda strada rotabile di tre chilometri e mezzo.

Acque potabili eccellenti e fresche, aria vivificatrice, latte e burro assai buoni, popolazione affabile, rispettosa, servizievole, quieta.

Cavinana è una residenza che lascia poco n desiderare.

Bella ed amena è la passeggiata dal paesello alla Cornia o Poggio delV Oppio, due chil. circa, per una strada ruotabile, quasi tutta piana, senza polvere, in mezzo alle selve. Giunti al Poggio, un gruppo di poche [p. 78 modifica] querci ombreggia alcuni sedili di macigno, e questa suol’essere la mèta delle gite vespertine per ammirare il tramonto del sole dietro i picchi delle Alpi Apuane.

Pochi passi distante, verso il nord, avvi una casa da contadino (Marco); vi si può bere un buon bicchier di latte.

Temperatura media minima + 15°, massima 4- 20°, 5.

Alberghi. — Albergo e Pensione Ferruccio situato sulla piazzetta di Cavinana, proprietario Costantino Cerimboli. Fu aperto nel 1879, restaurato e adattato all’uso cui serve dai fratelli Orsatti e venduto poi al Cerimboli proprietario dell’Hotel de Russie in Firenze. È aperto dal 1° giugno a tutto settembre. Camere decenti e pulite: pensione da lire 6 a 10 per giorno secondo il trattamento che si desidera.

Pensione della Posta, aperta fino dal 1891, proprietario Pietro Calistri, che ha ia collettoria postale. Ha camere molto decenti, e la pensione varia da 5 a 6 lire al giorno. Per la sola camera lire 1,50 al giorno.

Quartieri da affittarsi. — Nel paese vi sono [p. 79 modifica] quindici quartieri con mobilia che si affittano nella stagione estiva, cioè dal 1° giugno al 30 settembre. Quattro assai grandi di proprietà del sig. Giuseppe Palmerini e uno degli eredi di G. Fiorini. Ne restano altri dieci da 7 o 8 stanze. Il fìtto dei quartieri per una stagione, varia dalle 250 alle 550 lire.

Distanze. — Pracchia, S. F. più vicina, chil. 12 circa, R.; Pistoia, R., 28; S. Marcello, 3 V2 ; Bagni di Lucca, 25 ; Abetone, 23 V2 Cutigliano, 11

Vetture. — Ad un cavallo per Pracchia e viceversa lire 4; a due cavalli, lire 10. In Cavinana si possono avere in estate còmode carrozze ad uno o due cavalli. Da Cavinana a Pracchia e viceversa, la diligenza che fà il servizio postale, da giugno a tutto settembre due volte al giorno, prende passeggeri a L. 2 per ciascuno. L’arrivo della diligenza a Pracchia coincide in generale coll’arrivo dei treni da Firenze e Bologna.

Medico e Farmacia. — A S. Marcello; due medici e una farmacia ; chil. 3 V2.

Posta e Telegrafo. — Collettoria postale di prima classe in paese; ufficio telegrafico a San Marcello. [p. 80 modifica] Avvertenza. — Per S. Marcello, un pedone che fa servizio di posta fra i due paesi, una volta al giorno, s’ incarica di qualsiasi commissione.

Due volte la settimana vi è un Procaccia da e per Pistoia.

Cavalcature e Guide. — Non v’ è un’ apposita e costante tariffa. Per un somaro con sella si suol dare lire 2 per giorno e lire 3 con T uomo che lo conduce, più il vitto al conduttore.

Gite. — Monte Crocicchio, 1367 m. Bella veduta, ore 1.

Foresta del Teso, 1400 m. ricca di piante alpine, alcune delle quali rare, ore 2.

M. Uccelliera, 1814 m., ore 3 Va. Veduta di Firenze e dintorni; della vallata del Reno bolognese ecc.

Corno alle Scale, 1945 m., ore 4 Va. Veduta del mare Adriatico e del Tirreno, della Vallata del Po, delle Alpi centrali, ecc.

Lago Scaffaiolo, 1775 m., ore 5 V* Poggio delle Lari, 1201 m., ore 3.

Sasso del Romito, 1101 m., ore 2 l/4 ed altre nei dintorni.

Pian di Goro, 1020 m. Splendida veduta di Pistoia e Firenze — Gita comodissima ‘àU d’ora.