Notizia d'opere di disegno/Notizia/Opere in Crema

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Opere in Crema

../Opere in Bergamo ../Opere in Venezia IncludiIntestazione 21 ottobre 2016 75% Da definire

Notizia - Opere in Bergamo Notizia - Opere in Venezia
[p. 53 modifica]

OPERE IN CREMA.

La Chiesa della Nostra Donna mezzo miglio fuor della città, tutta de piera cotta, de forma bellissima, fu architettura de.... maxime fino alla segonda [p. 54 modifica]cornice, perchè da là in suso dicono che fu finita da....

In ditta Chiesa la palla della nostra Donna, che ascende al Cielo con li Apostoli, fu de man de Benetto Diana1.

La Chiesa piccola del Spirito Santo, de piera cotta, de elegante forma fu architettura de....

In ditta Chiesa la palletta del Cristo che appar alla Maddalena fu de mano de Vicenzo Cadena2.

La Palletta del Presepio a man destra nel corno fu de man de Zuan Cariano Bergamasco.

L’altra Palletta all’incontro, del Spirito Santo che descende in li Apostoli, fu de man de Paris Bordon.




IN S. AGOSTINO MONASTERIO

DI FRATI EREMITANI.

La Pietà a fresco a man manca nella prima Cappella fu de man de Vicenzo Bressano el vecchio, opera laudabile. [p. 55 modifica]

La Palletta a man destra a mezza chiesa, della nostra Donna che tol el puttino de spalla da S. Cristoforo, con el S. Zorzi armato, fu de man de Paris Bordon.

Nel Refettorio la volta de chiaro e scuro bianco, con istoriette del Testamento Vecchio nelli tondi, fu de man de Zuanpiero de Valcamonica.

Ivi la Passione del nostro Signor in fronte, e la Cena all’incontro, de più colori, furono de man del ditto.

In la Libraria el compartimento de verde, chiaro e scuro, fu dipinto dall’istesso.




IN DOMO.

La Palla della nostra Donna miracolosa a fresco, intrando a man manca, è opera antica, ma riconzata da Vicenzo Civerto Cremasco, ditto el Forner3.

La Palla a man manca a mezza Chiesa, de S. Sebastian, S. Rocco, e S. Cristoforo, fu de man de l’istesso.

El modello delle portelle dell’organo, [p. 56 modifica]che si serrano senza cardini, fu del ditto Vicenzo pittor e architetto e perspectivo.

L’Angel Gabriel e la nostra Donna dipinti sopra ditte portelle furono di sua mano.




IN CASA DE MADONNA IPPOLITA

DE VILCAMARCA’

Una Camera fu tutta dipinta dai ditto Vicenzo Civerto.




[p. 91 modifica]

ANNOTAZIONI.


  1. [p. 214 modifica](96) Benedetto Diana è vecchio pittore Veneziano conosciuto per opere dal Ridolfi e dal Zanetti indicate; alle quali questa di Crema ora si aggiunge. Il Zanetti, sì fondato ne’ suoi giudizj, non dubitò di affermare che il suo stile ha buon colore ed unione di tinte; e ricorda appena il di lui pennello l’antica secchezza e il penoso lavoro.
  2. [p. 214 modifica](97) Il Catena Veneziano fu assai lodato anche dal Vasari, massimamente per ritratti dal naturale (T. IV. p. 317.) ): il Ridolfi pure lo mette fra’ buoni pittori, e, ciò che più importa, il Zanetti ha potuto alcuna volta trovarlo buon seguace di Giorgione e di Tiziano. L’opera di lui in Crema nessuno mostra d’averla conosciuta.
  3. [p. 214 modifica](98) Veramente il manoscritto replicatamente porta Civerto, ed io ve lo lasciai, reputando che basti l’avvertire qui che si tratta di quel Vincenzio cognominato Civerchio, detto anche il vecchio, che dal Lomazzo a carte 317. è fatto Milanese nell’Indice dell’opera; ma dal Ridolfi (T. I. p. 41.) dall’Ab. Lanzi (T. II P. I. p. 16. 395.), e da altri fu riconosciuto per Cremasco, e posto fra’ buoni pittori alla metà del secolo quindicesimo.