Pagina:La Sacra Bibbia (Diodati 1885).djvu/528

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
"La sua benignità è in eterno." SALMI 136–138. Israele in cattività.

SALMO 136.

Dio lodato per le sue opere e perchè la sua benignità è in eterno.

1 CELEBRATE il Signore; perciocchè egli è buono; perciocchè la sua benignità è in eterno1.

2 Celebrate l’Iddio degl’iddii2; perciocchè la sua benignità è in eterno.

3 Celebrate il Signore de’ signori; perciocchè la sua benignità è in eterno.

Celebrate colui che solo fa maraviglie grandi; perciocchè la sua benignità è in eterno.

5 Colui che ha fatti i cieli con intendimento3; perciocchè la sua benignità è in eterno.

6 Colui che ha distesa la terra sopra le acque; perciocchè la sua benignità è in eterno.

7 Colui che ha fatti i gran luminari; perciocchè la sua benignità è in eterno.

8 Il sole, per avere il reggimento del giorno; perciocchè la sua benignità è in eterno.

9 La luna e le stelle, per avere i reggimenti della notte; perciocchè la sua benignità è in eterno.

10 Colui che percosse gli Egizi ne’ lor primogeniti4; perciocchè la sua benignità è in eterno.

11 E trasse fuori Israele del mezzo di loro; perciocchè la sua benignità è in eterno.

12 Con man potente, e con braccio steso; perciocchè la sua benignità è in eterno.

13 Colui che spartì il Mar rosso in due; perciocchè la sua benignità è in eterno.

14 E fece passare Israele per lo mezzo di esso; perciocchè la sua benignità è in eterno.

15 E traboccò nel Mar rosso Faraone ed il suo esercito; perciocchè la sua benignità è in eterno.

16 Colui che condusse il suo popolo per lo deserto; perciocchè la sua benignità è in eterno.

17 Colui che percosse re grandi; perciocchè la sua benignità è in eterno.

18 Ed uccise re potenti5; perciocchè la sua benignità è in eterno.

19 Sihon, re degli Amorrei; perciocchè la sua benignità è in eterno.

20 Ed Og, re di Basan; perciocchè la sua benignità è in eterno.

21 E diede il lor paese in eredità6; perciocchè la sua benignità è in eterno.

22 In eredità ad Israele, suo servitore; perciocchè la sua benignità è in eterno.

23 Il quale, quando siamo stati abbassati, si è ricordato di noi: perciocchè la sua benignità è in eterno.

24 E ci ha riscossi da’ nostri nemici; perciocchè la sua benignità è in eterno.

25 Il quale dà il cibo ad ogni carne7; perciocchè la sua benignità è in eterno.

26 Celebrate il Signore de’ cieli; perciocchè la sua benignità è in eterno.

SALMO 137.

Lamento d’Israele nella cattività.

1 ESSENDO presso alle fiumane di Babilonia, dove noi sedevamo, ed anche piangevamo, ricordandoci di Sion,

2 Noi avevamo appese le nostre cetere A’ salci, in mezzo di essa.

3 Benchè quelli che ci avevano menati in cattività Ci richiedessero quivi che cantassimo; e quelli che ci facevano urlar piangendo Ci richiedessero canzoni d’allegrezza, dicendo: Cantateci delle canzoni di Sion;

4 Come avremmo noi cantate le canzoni del Signore In paese di stranieri?

5 Se io ti dimentico, o Gerusalemme; se la mia destra ti dimentica;

6 Resti attaccata la mia lingua al mio palato, se io non mi ricordo di te; se non metto Gerusalemme In capo d’ogni mia allegrezza.

7 Ricordati, Signore, de’ figliuoli di Edom, i quali, nella giornata di Gerusalemme, dicevano: Spianate, spianate, fino a’ fondamenti.

8 O figliuola di Babilonia, che devi esser distrutta8, beato chi ti farà la retribuzione Del male che tu ci hai fatto!

9 Beato chi piglierà i tuoi piccoli figliuoli, e li sbatterà al sasso.

SALMO 138.

Ringraziamento a Dio per la sua fedeltà. Tutti i re lo loderanno.

Salmo di Davide.

1 IO ti celebrerò con tutto il mio cuore; io ti salmeggerò davanti agli Angeli.

2 Io adorerò verso il Tempio della tua santità, e celebrerò il tuo Nome, per la tua benignità, e per la tua verità; perciocchè tu hai magnificata la tua parola, sopra ogni tua fama9.

3 Nel giorno che io ho gridato, tu mi hai risposto; tu mi hai accresciuto di forze nell’anima mia.

4 Tutti i re della terra ti celebreranno, Signore, Quando avranno udite le parole della tua bocca;

5 E canteranno delle vie del Signore; conciossiachè grande sia la gloria del Signore.

6 Perciocchè il Signore è eccelso, e riguarda le cose basse10; è alto, e conosce da lungi.

  1. 1 Cron. 16. 41. 2 Cron. 20. 21.
  2. Deut. 10. 17.
  3. Gen. 1. 1, ecc.
  4. Es. 12. 29, ecc.
  5. Deut. 29. 7, ecc.
  6. Gios. 12. 1, ecc.
  7. Sal. 145. 15.
  8. Is. 47. 1. Ger. 25. 12; 50. 2. Apoc. 18. 6.
  9. Is. 42. 21.
  10. Is. 57. 15. Giac. 4. 6. 1 Piet. 5. 5.

520