Sì forte Amore in sua balia mi porta

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Francesco Domenico Clementi

S Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Intestazione 7 settembre 2018 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Francesco Domenico Clementi


[p. 119 modifica]

XVI


Sì forte Amore in sua balìa mi porta,
     Che non curando il mio infelice stato
     Lui seguo, che per rio sentier mi scorta
     Colla vergogna, e il pentimento a lato.
5So, che la cieca mia fallace scorta
     Colà mi guida, ove mi attende irato
     D’Eternità sulla temuta porta
     L’offeso nume di Vendetta armato,
E perchè addietro il folle piè sospinga,
     10E abbandoni il cammin, per cui fatale
     Forza mi tragge, e a miglior via m’accinga;
Nulla giova il timor, che ognor m’assale,

[p. 120 modifica]

     Benchè nel mio pensier tutto dipinga,
     L’orrido aspetto del futuro male.