Salmi (Diodati 1821)/capitolo 34

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../ capitolo_33

../capitolo_35 IncludiIntestazione 10 aprile 2012 75% Da definire

capitolo 33 capitolo 35

[p. 473 modifica]

SALMO 34.

Il Salmista loda Iddio per avere esaudito le sue preghiere, ed esorta tutti a temerlo ed a fidare in lui.

Salmo di Davide, intorno a ciò ch’egli si contraffece davanti ad Abimelec1; onde esso lo cacciò via, ed egli se ne andò.

1 IO benedirò il Signore in ogni tempo; la sua lode sarà sempre nella mia bocca.

2 L’anima mia si glorierà nel Signore; gli umili l’udiranno, e si rallegreranno.

3 Magnificate meco il Signore2, ed esaltiamo tutti insieme il suo Nome.

4 Io ho cercato il Signore, ed egli mi ha risposto3, e mi ha liberato da tutti i miei spaventi.

5 Quelli che hanno riguardato a lui sono stati illuminati, e le lor facce non sono state svergognate.

6 Questo povero afflitto ha gridato, e il Signore l’ha esaudito, e l’ha salvato da tutte le sue distrette.

7 Gli Angeli del Signore sono accampati intorno a quelli che lo temono, e li liberano4.

8 Gustate, e vedete quanto il Signore è buono5; beato l’uomo che spera in lui.

9 Temete il Signore, voi suoi santi; poichè nulla manca a quelli che lo temono.

10 I leoncelli soffrono necessità e fame; ma quelli che cercano il Signore non hanno mancamento di alcun bene.

11 Venite, figliuoli, ascoltatemi; io v’insegnerò il timor del Signore.

12 Quale è l’uomo che abbia voglia di vivere, che ami lunghezza di giorni per veder del bene?

13 Guarda la tua lingua dal male, e le tue labbra da parlar frode6.

14 Ritratti dal male, e fa il bene7; cerca la pace, e procacciala8..

15 Gli occhi del Signore son verso i giusti9, e le sue orecchie sono attente al grido loro.

16 La faccia del Signore è contro a quelli che fanno male, per isterminare la lor memoria d’in su la terra.

17 I giusti gridano, e il Signore li [p. 474 modifica]esaudisce, e li libera da tutte le lor distrette.

18 Il Signore è presso di quelli che hanno il cuor rotto, e salva quelli che hanno lo spirito contrito10.

19 Molte son le afflizioni del giusto; ma il Signore lo libererà da tutte11.

20 Egli guarda tutte le ossa di esso: e niuno ne può esser rotto12.

21 La malvagità farà morire il malvagio, e quelli che odiano il giusto saran distrutti.

22 Il Signore riscatta l’anima de’ suoi servitori; e niuno di quelli che sperano in lui sarà distrutto.